Tiscali resiste alle vendite grazie al suo Piano strategico

Mauro Speranza

20 Settembre 2021 - 14:56

condividi

Tiscali riesce a resistere al sell-off dei mercati grazie agli ambiziosi target inseriti nel Piano 2021-2024 approvato la scorsa settimana.

Tiscali resiste alle vendite grazie al suo Piano strategico

Prosegue positiva Tiscali a Piazza Affari, in una giornata caratterizzata da forti vendite nelle borse europee. A sostenere le azioni della società è stata l’approvazione del suo Piano strategico che prevede un ritorno all’utile nel 2023.
Sulla scia del piano, le azioni Tiscali arrivano a guadagnare oltre il 5% a 0,0216 euro, per poi mantenersi intorno quota 0,0208 euro.

La corsa della società di telecomunicazioni risulta in netta controtendenza rispetto all’andamento dei mercati europei, con Parigi e Francoforte che cedono entrambe il 2%, mentre la crisi dei settori auto e banche trascina al ribasso anche il Ftse Mib.
Nervosismo generale provocato dalle incertezze legate al caos del gigante immobiliare Evergrande, la cui crisi potrebbe impattare sull’economia cinese con forti conseguenze nel resto del mondo.

Il Piano 2021-2024 di Tiscali

Il consiglio di amministrazione di Tiscali aveva approvato venerdì scorso il Piano 2021-2024, caratterizzato da un forte ottimismo per quanto riguarda il futuro della società.
Tra gli elementi accolti positivamente dai mercati ci sono i target finanziari, con ricavi oltre i 200 milioni di euro nel 2024 e un Ebitda in crescita del 100% nel periodo complessivo del piano.
Particolarmente apprezzati anche il margine Ebitda target del 25% nel 2024 e un utile netto positivo nel 2023.

Il piano, finalizzato allo sviluppo e alla razionalizzazione del gruppo nell’ottica di una Smart Telco, prevede per i debiti finanziari una rimodulazione del piano di rimborso Senior Loan realizzata attraverso una nuova manovra comprensiva di un grace period iniziale e il riscadenziamento delle rate con un rimborso bullet nel 2026.
Nelle previsioni viene inserita anche una riduzione dei debiti per oltre il 60% grazie ad un prestito obbligazionario convertibile per 21 milioni di euro complessivi (12 milioni già incassati), allo stanziamento e utilizzo di crediti di imposta e al finanziamento commerciale derivante dagli accordi con OpenFiber e TIM.

La strategia di Tiscali

Tiscali intende proseguire nella sua strategia di focalizzazione su offerte convergenti Fibra – Mobile 4G nel settore Business to Consumer (B2C), puntando all’innalzamento del margine upselling dei nuovi servizi a valore aggiunto.
Per quanto riguarda il settore Business to business (B2B), il piano si focalizza sul rafforzamento dei canali di vendita e proposizione di nuove offerte in linea derivate dalla trasformazione digitale ed inclusive di servizi cloud IassS e Saas, anche grazie alle opportunità derivanti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

La valorizzazione della base clienti avverrà tramite l’accelerazione del churn rate, supportata anche dal miglioramento del mix dei servizi e dalla crescita del caring digital evoluto.
Particolare importanza verrà data ai servizi digitali, rafforzando le vendite sui canali online e mettendo in campo una nuova strategia di vendita di servizi e-commerce anche con il lancio di un comparatore di prezzi.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.