TikTok è utilizzato sempre di più dai giovani come motore di ricerca: cosa c’è di vero

Niccolò Ellena

29 Agosto 2022 - 18:55

condividi

Gli utenti di TikTok continuano ad aumentare e così il suo successo; alcuni affermano che possa addirittura diventare il motore di ricerca più usato dai giovani, ma è davvero così?

TikTok è utilizzato sempre di più dai giovani come motore di ricerca: cosa c'è di vero

Tutti conoscono TikTok, il social media cinese figlio della società ByteDance che oggi è uno dei preferiti dei ragazzi della Generazione Z. La piattaforma è estremamente rapida, consente infatti di far vedere in sequenza moltissimi video agli utenti.

Grazie al suo algoritmo, TikTok è estremamente ben istruito a mostrare ciò che si vuole vedere; se, ad esempio, l’algoritmo registra una permanenza maggiore su un video di persone che giocano a calcio, tenderà a mostrarne di più, a discapito di una tipologia di video con cui invece l’utente interagisce in misura minore.

Durante un evento interno di Google, Prabhakar Raghavan, vice presidente dell’azienda, nonché responsabile del suo sistema di ricerca, durante il Brainstorm Tech, un evento organizzato da Fortune, si è soffermato sul fatto che i giovani utilizzino sempre di più piattaforme come TikTok e Instagram per fare le loro ricerche.

Secondo il manager, i giovani starebbero perdendo l’abitudine di fare ricerche online in modo tradizionale, per scoprire invece contenuti in maniera più immersiva e dinamica.

Egli ha affermato che circa il 40% dei giovani americani tra i 18 e i 24, quando sono alla ricerca di un posto per mangiare, non vanno su Google Maps o Search, ma vanno su TikTok o Instagram.

TikTok può davvero superare Google come motore di ricerca?

Stante i numeri presentati da Prabhakar Raghavan il dubbio sembra essere lecito: può davvero TikTok, vista la sua esponenziale crescita in termini di utenti, diventare più usato di Google in qualità di motore di ricerca?

Sebbene possa essere vero che per moltissimi giovani, non solo americani ma anche europei, TikTok è un punto di riferimento, parlare di superare Google è ben altra cosa.

Per quanto la piattaforma cinese abbia preso piede, si tratta comunque di un social media, non di un motore di ricerca, così com’è invece Google.

La piattaforma cinese offre infatti la possibilità di fare ricerca con hashtag e luoghi, ma con molte meno soluzioni di Google.

C’è tuttavia un aspetto molto interessante che merita di essere considerato: è possibile che i giovani siano più interessati a scoprire i posti in funzione di quello che fanno i loro coetanei e in generale i loro beniamini e non in base all’algoritmo di Google.

Sapendo infatti che le persone di loro interesse postano su TikTok i luoghi che visitano e i ristoranti in cui mangiano, i giovani potrebbero essere più interessati a questi parametri, piuttosto che a quelli utilizzati da Google, come ad esempio le recensioni.

Stante questa riflessione, in termini assoluti è molto difficile pensare che, soprattutto nel breve termine, TikTok superi Google, soprattutto al netto del fatto che il colosso di Mountain View investe in maniera decisamente importante in ricerca e sviluppo, il che gli consente di rimanere costantemente sul mercato in maniera competitiva.

Google, ad esempio, sta lavorando su un sistema di realtà aumentata per Google Maps, per aiutare gli utenti a capire in quale direzione muoversi quando usano il software, invece che dover interpretare ogni volta i movimenti della freccia che appare sul loro smartphone.

Dalla sua parte TikTok ha sicuramente i numeri, un miliardo di utenti in tutto il mondo toccato a fine 2021 e nessuna intenzione di fermarsi. Ciò nonostante, per ora, affermare che possa superare Google, è forse un’affermazione affrettata.

Argomenti

# Google
# TikTok

Iscriviti a Money.it