Tecla Insolia finalista di Sanremo Giovani 2020. Chi è, biografia e canzoni

La vincitrice di Sanremo Young arriva a Sanremo 2020 nella categoria Nuove Proposte. Ecco chi è Tecla Insolia, biografia, vita privata e canzoni.

Tecla Insolia finalista di Sanremo Giovani 2020. Chi è, biografia e canzoni

Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young, arriva in finale a Sanremo 2020 tra le Nuove Proposte. Ma chi è la giovane cantante, appena 16enne?

Il palco dell’Ariston sarà un trampolino di lancio importante per l’artista, arrivata seconda nella categoria giovani, dopo essersi fatta notare con il trionfo nel talent canoro condotto da Antonella Clerici e in alcune apparizioni in fiction Rai come attrice. La sua passione per il mondo dello spettacolo, infatti, è duplice e si divide tra canto e recitazione.

Tecla Insolia ha presentato a Sanremo 70 il brano “8 marzo”, dedicato alle donne. La sua voce e il testo hanno già convinto, facendo vincere l’artista contro gli Eugenio in via di Gioia. Sebbene non abbia conquistato il primo posto delle Nuove Proposte al Festival, la giovane cantante ha vinto il premio Sala Stampa Lucio Dalla. Scopriamo chi è Tecla, biografia, vita privata.

Scopri: Sanremo 2020, cantanti e canzoni in gara

Chi è Tecla Insolia Sanremo Nuove Proposte

Tecla, diminutivo di Tecla Marianna Insolia, nasce nel 2004 a Varese, ma si trasferisce sin da subito a Piombino. Qui inizia a studiare canto presso la Woodstock Academy, con il maestro Gianni Nepi.

Ha soltanto 5 anni quando comincia a frequentare le lezioni, a testimonianza di una passione e di un talento innati. La musica resta, infatti, la grande attrazione per la giovane artista. Il suo idolo è Lucio Dalla e il suo sogno sarebbe di duettare con il cantautore romano Mannarino.

La svolta per Tecla arriva nel 2014, anno in cui si proietta nel mondo dello spettacolo con l’Associazione Le Muse, diretta da Gianna Martorella.

L’esperienza è importante per la giovane artista e le permette di studiare canto e recitazione con maestri d’eccezione come Fioretta Mari, Giò di Tonno, Beppe Vessicchio, Luca Pitteri, Gianmarco Tognazzi, Fio Zanotti.

Grazie alla manager Gianna Martorella, Tecla partecipa a diversi concorsi canori e debutta con successo in televisione nel 2016, classificandosi terza nel programma “Pequenos Gigantes” in onda su Canale 5.

Il grande schermo la vede ancora protagonista, questa volta però come attrice nella fiction di Rai Uno “L’Allieva 2”, con Lino Guanciale, e in “Vite in fuga”, serie con Anna Valle e Barbara Bobulova che sarà trasmessa a partire da febbraio 2020.

Nel 2019, Tecla partecipa a Sanremo Young, talent canoro di Rai Uno. La giovane cantante vince il programma, incantando giuria e pubblico con la sua voce e i suoi duetti. Guadagna, così, l’accesso diretto a Sanremo 2020, sezione Nuove Proposte.

Tecla Insolia: la canzone a Sanremo Giovani 2020

Sul palco dell’Ariston Tecla Insolia ha cantato il brano “8 marzo”, già presentato e apprezzato durante l’esibizione a Sanremo Young.

La canzone è stata scritta da Rory Di Benedetto e Piero Romitelli, autori che in passato hanno lavorato per artisti importanti come Marco Mengoni e Vasco Rossi. Il tema portato a Sanremo 2020 da Tecla è delicato: la violenza sulle donne. Come la stessa cantante ha spiegato, il messaggio del brano è:

“Nessuno deve dire a noi donne quanto valiamo, nessuno può cavarsela con un fiore per poi calpestarci tutto l’anno.”

Intanto, in attesa di far scoprire al grande pubblico chi è, Tecla Insolia sta lavorando a due album, uno dei quali sarà in uscita durante le serate sanremesi, il 5 febbraio.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Sanremo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.