Suzuki S-Cross 140V: ibrida e integrale [Primo Contatto]

Gaetano Cesarano

20/09/2022

20/09/2022 - 17:02

condividi

In una gamma ricca di varianti con alimentazione ibrida, la nuova Suzuki S-Cross rappresenta una proposta unica grazie alla disponibilità della trazione integrale meccanica AllGrip.

L’evoluzione della gamma Suzuki prosegue con la nuova versione ibrida della S-Cross. L’attenzione del costruttore giapponese è sempre focalizzata sull’adozione di un sistema combinato di unità motrici a benzina ed elettriche, cui non fa eccezione l’ultima nata. Tra i primi costruttori a puntare sullo schema mild hybrid, Suzuki offre già powertrain con tecnologie diverse in funzione del segmento di mercato e con la nuova Suzuki S-Cross Hybrid porta al debutto un nuovo sistema a 140 Volt che si aggiunge ai già collaudati 12 e 48 Volt, impiegati rispettivamente sulle sue vetture di segmento A e B, e ai 355V dell’ammiraglia Across.

Massimo Nalli, presidente di Suzuki Italia, ha confermato l’interesse della Casa nel proseguire con forte convinzione sulla strada dell’ibrido: «in un momento in cui l’accesso ad una vettura totalmente elettrica vede costi di accesso elevati e difficoltà di gestione per carenza di infrastrutture, il mercato italiano delle vetture ibride è in crescita con una quota che ha già superato il 37% ed è destinata ancora a salire».

Suzuki S-Cross: motore ibrido 140 Volt e trazione integrale

La tecnologia full hybrid della S-Cross in abbinamento alla trazione integrale meccanica (e non elettrica come per molte concorrenti), rende assolutamente unica l’offerta Suzuki nell’affollato mercato dei Suv compatti. Il quattro cilindri benzina 1.5 Dual Jet ha una potenza di 75 kW (102 CV) ed è affiancato da un motore elettrico da 24,6 kW e un piccolo generatore ausiliario. La potenza totale è di 84 kW ovvero 115 CV.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .

Il motore elettrico principale è collegato a valle del cambio tramite un riduttore e può erogare il moto alla vettura sia in maniera autonoma sia in abbinamento al motore termico, oltre a ricaricare il pacco batterie principale da 140V. Il generatore ISG svolge invece le funzioni di motorino di avviamento e alternatore ricaricando la batteria 12 Volt.

Tre sono i motori e altrettante le batterie. L’accumulatore da 140 Volt, posizionato sotto il vano bagagli, è realizzato con componenti in litio titanato per garantire una maggiore efficienza ed un minore decadimento della capacità di ricarica nel tempo. La batteria principale è inoltre affiancata da una classica unità a 12 Volt posizionata nel vano motore e da una al litio situaa sotto il sedile del guidatore.

Alla tecnologia ibrida e alla trazione integrale AllGrip si aggiunge anche la disponibilità del cambio robotizzato ASG che in accoppiamento al motore elettrico non mostra particolari incertezze nel cambio marcia garantendo un’eccezionale linearità di funzionamento.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .

Suzuki S-Cross Hybrid, primo contatto

Abbiamo provato la nuova Suzuki S-Cross Hybrid in un percorso che dalla strade cittadine ci ha portato su terreni accidentati.
Uscendo dalla città e affrontando i tratti extraurbani si apprezza la fluidità di funzionamento del sistema ibrido, con il motore elettrico che consente di veleggiare senza difficoltà a «velocità da codice» e il motore benzina in stand-by. Il sistema Suzuki AllGrip è dotato di una modalità Lock che distribuisce uniformemente la coppia tra i due assi e consente di superare passaggi in fuoristrada di discreta difficoltà, arrampicandosi senza incertezze anche su terreni sconnessi e con pendenza elevata. In questo senso la Suzuki S-Cross si rivela un’ottima proposta per chi ha esigenze di mobilità su strade urbane ma anche in fuoristrada. Per quanto riguarda i consumi, sacrificando un po’ la prontezza di risposta e facendo un uso accorto della climatizzazione, nella modalità eco-mode abbiamo mantenuto una media di circa 5,5 l/100 km.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .
Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .
Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .

Equipaggiamento completo e promozione Suzuki

La dotazione di serie è molto completa e tra i sistemi di assistenza alla guida si segnalano: frenata automatica di emergenza, cruise control adattivo, avviso di superamento carreggiata, monitoraggio angolo cieco e segnali stradali. Di serie anche fari Full LED, display da 9" con telecamera 360°, climatizzatore automatico bizona, sensori di parcheggio, sistema infotainment con navigatore e collegamenti Android Auto e Apple CarPlay.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .

La Suzuki S-Cross Hybrid è anche la prima vettura connessa della Casa. Suzuki Connect è un app - disponibile gratuitamente per i primi 12 mesi - che permette di localizzare la vettura, tracciare lo storico di consumi e percorrenza, sbloccare la vettura da remoto e impedirne l’utilizzo attivando le modalità geofencing e coprifuoco.

La Suzuki S-Cross Hybrid 140V è disponibile in versione due e e quattro ruote motrici con un allestimento full optional comprensivo di tetto apribile panoramico (l’unico supplemento è per l’eventuale vernice metallizzata) ad un prezzo che per la versione 2WD è stato fissato in promozione fino al 31 ottobre a 30.390 euro con permuta o rottamazione. La Casa giapponese mediante Suzuki Solution permette offre comunque la possibilità di acquistare la vettura con un finanziamento mensile in 36 mesi e maxi-rata finale. Nel caso della versione 4WD (che rappresenta circa il 60% delle richieste stimate) la proposta commerciale prevede una rata mensile di 299 euro, anticipo di 6.665 euro e maxi-rata finale da 20.286 euro. In tutti i casi è valida la garanzia Suzuki 3 Plus che include 3 anni o 100.000 km di garanzia, con assistenza stradale e controlli presso le officine autorizzate gratuiti.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V Suzuki S-Cross Hybrid 140V .

Argomenti

# SUV
# Suzuki

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it