Enel sui primi supporti: come impostare l’operatività?

I prezzi di Enel si sono riportati a ridosso della parte inferiore del canale ascendente. L’importanza supportiva dell’attuale area potrebbe creare l’occasione per una ripartenza dei corsi nel breve periodo

Enel sui primi supporti: come impostare l'operatività?

Nelle scorse sessioni, i prezzi di Enel hanno iniziato ad intraprendere un andamento discendente, fermando il forte rialza in atto da ottobre 2018.


Enel, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, i corsi sono stati respinti lo scorso 13 novembre dopo aver effettuato il test della trendline che unisce i top del 18 luglio a quelli del 26 settembre 2019, dove è stato confermato una sorta di doppio massimo a 6,985 euro. La violazione da parte dei prezzi della neckline non può però considerarsi come un’indicazione di reversal, in quanto i corpi delle barre negative sono ristretti e non evidenziano forza.

Con la discesa degli ultimi giorni, le quotazioni si sono riportate al test della parte inferiore del canale ascendente evidenziato nel chart e delimitato dalla linea di tendenza che unisce i top del 21 settembre a quelli del 21 dicembre 2018 e da quella ottenuta collegando i lows dell’1 novembre 2018 a quelli del 31 maggio 2019.

Oltre a questo, la fase ascendente avrebbe la possibilità di riprendere anche grazie al livello orizzontale a 6,723 euro, derivante dai lows del 10 ottobre 2019.

Se queste figure dovessero reggere, i corsi potrebbero riuscire a ripartire portandosi velocemente in zona 7 euro. Al contrario, segnali di una correzione più profonda si avranno in caso di ritorno sotto i 6,50 euro: in tal caso, la discesa avrebbe la possibilità di estendersi fino al test della media mobile semplice a 200 giorni, transitante a 6,1186 euro.

Strategie operative con gli StayUP Certificates

Nel breve periodo, si potrebbe sfruttare la robustezza degli attuali supporti per valutare una strategia di natura long da 6,723 euro con lo StayUP Certificate di Société Générale con ISIN LU2024209749. Il prodotto presenta una Barriera Inferiore a 6,40 euro, ed offre una massima redditività potenziale a scadenza (fissata per il 20 marzo 2020) del 118,34%.

L’obiettivo di questa strategia è mirare ad un ritorno dei corsi a 7,04 euro, con uno stop loss identificabile 6,49 euro.

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.