Revolut celebra il settimo anniversario insieme ai suoi 20 milioni di clienti retail

15 Luglio 2022 - 07:30

condividi

Prosegue l’espansione di Revolut che supera i 20 milioni di clienti nel mondo con oltre 250 milioni di transazioni al mese. Un risultato importante celebrato nel settimo anniversario.

Revolut celebra il settimo anniversario insieme ai suoi 20 milioni di clienti retail

Fondata a Londra nel 2015, Revolut celebra il suo settimo anniversario questa settimana condividendo importanti risultati. La super app finanziaria globale ha superato i 20 milioni di clienti retail in tutto il mondo, 850.000 solo in Italia, con transazioni processate superiori a 250 milioni ogni mese.

Tutti i numeri di Revolut al suo settimo anniversario

L’espansione di Revolut è confermata anche dal numero di dipendenti che hanno superato le 5.000 unità a livello globale con diversi uffici sparsi in tutto il mondo tra New York, Tokyo, Madrid, Barcellona, Parigi, Città del Messico, Berlino, Budapest e Bucarest. Entro fine anno verranno inaugurati nuovi uffici a Mumbai e Bangalore.

L’offerta di prodotti innovativi di Revolut è cresciuta dal 2015 ad oggi e, oltre all’invio denaro e cambio valuta, permette ai clienti di utilizzare:

  1. pagamenti peer-to-peer,
  2. Salvadanai,
  3. il conto per bambini Junior,
  4. la funzionalità per la prenotazioni alberghiere con cashback Soggiorni
  5. e tanti altri servizi.

Le novità di Revolut in Italia e nel mondo

Negli ultimi dodici mesi, Revolut ha introdotto una serie di nuove funzionalità.
In Italia, dove ha raggiunto il traguardo di oltre 850.000 clienti retail, Revolut ha lanciato a febbraio un’integrazione importante che permette ai clienti di pagare tutti gli avvisi pagoPA tramite app senza alcuna commissione.

Tra le altre novità, l’On Demand Pay, utilizzabile dai 4,8 milioni di clienti retail nel Regno Unito, i prestiti personalizzati e il Pay Later in Irlanda, che hanno valso a Revolut la nomina tra le TIME100 Most Influential Companies.

Revolut tra crescita e innovazione

Per Nikolay Storonsky, CEO di Revolut, «l’aver raggiunto 20 milioni di clienti e 250 milioni di transazioni al mese» è motivo di orgoglio.

«Quando abbiamo fondato Revolut sette anni fa, volevamo dare alle persone un maggiore controllo sul proprio denaro attraverso l’uso della tecnologia, offrendo un servizio in grado di soddisfare tutte le loro esigenze finanziarie in un unico luogo. Siamo ancora un’azienda giovane, ma la nostra crescita negli ultimi anni mostra la crescente domanda per i nostri prodotti in tutto il mondo».

«Per quanto importante sia questo risultato, siamo ancora all’inizio del nostro viaggio e intendiamo continuare a spostare i confini dell’innovazione finanziaria sempre più avanti per costruire la prima super app finanziaria globale al mondo. Questo è solo l’inizio…», ha poi aggiunto.

Vlad Yatsenko, Co-founder e CTO, riflette sui risultati raggiunti in sette anni: «ora siamo più forti grazie a 5.000 dipendenti, nuovi e di lunga data, che supportano i nostri clienti ogni giorno. L’annuncio di oggi, così come il settimo anniversario dell’azienda, è da assaporare e godere, ma è anche la prova che c’è ancora molto da fare. Rimaniamo concentrati sullo sviluppo di prodotti nuovi e innovativi per i nostri clienti e non vediamo l’ora di celebrare il prossimo traguardo».

Iscriviti a Money.it