Renault Austral: primo contatto con il SUV ibrido a 4 ruote sterzanti

Gaetano Cesarano

19/12/2022

20/12/2022 - 16:30

condividi

La Renault Austral è la nuova ammiraglia a ruote alte della Casa francese: abbina motorizzazioni ibride mild-hybrid e full-hybrid ad un evoluto sistema di sterzo al retrotreno.

Con una denominazione che evoca la natura e i grandi spazi aperti, la Renault Austral propone un approccio moderno al tradizionale concetto di «vetture da vivere» che hanno reso famosi i modelli della Casa francese. Rispetto alla Kadjar di cui raccoglie l’eredità in listino, il nuovo SUV Renault aumenta sensibilmente il livello dei contenuti e delle finiture grazie ad un design equilibrato, che propone i canoni più in voga tra gli Sport Utility, abbinato ad interni tecnologici e raffinati, e all’ultima evoluzione del caratteristico sistema a quattro ruote sterzanti 4Control.

Renault Austral: nuova piattaforma, nuovo stile

La Renault Austral è la prima vettura della Casa realizzata sulla recentissima piattaforma CMF-CD condivisa con Nissan e il suo stile evidenzia un profilo muscoloso che le conferisce forza e carattere. Il nuovo linguaggio del design Renault è infatti declinato secondo i codici stilistici tipici dei SUV con sottoscocca e protezioni laterali in contrasto cromatico, elevata altezza libera dal suolo e linea di cintura rialzata. La grande calandra con motivo a scacchiera è attraversata da un profilo cromato che collega i gruppi ottici anteriori - a loro volta caratterizzati da motivi grafici a losanga - conferendo eleganza e raffinatezza nella vista frontale. La firma luminosa C-Shape è riportata anche nella parte posteriore dove troviamo fari contraddistinti dalla stessa tecnologia micro-ottica presente su Mégane Electric. I tratti decisi delle fiancate provvedono invece ad accentuare il dinamismo del profilo laterale sottolineando la «muscolatura» dell’auto. Molto elegante la soluzione scelta per il logo Austral sul portellone che nelle versioni E-Tech Full-Hybrid si arricchisce di una elegante “E” dorata.

Renault Austral Renault Austral .

Grande abitabilità e strumentazione ultramoderna per l’Austral

Nell’abitacolo della Renault Austral spicca la plancia a forma di L rovesciata che integra il cruscotto digitale e lo schermo centrale per la gestione dell’infotainment. Il sistema di bordo su base Android e integra nativamente le diverse funzioni dell’ecosistema Google. Il display OpenR è uno dei più grandi disponibili su vetture di produzione ed è stato anch’esso mutuato dalla Mégane Electric. Sulla Renault Austral garantisce un’esperienza immersiva grazie alla tecnologia micro-louver che assicura una perfetta leggibilità anche in condizioni difficili: non è un caso infatti che la palpebra del cruscotto sia stata eliminata recuperando spazio utile per il guidatore.

Renault Austral Renault Austral .

Il volante ha dimensioni ridotte e presenta le estremità schiacciate proprio per ottimizzare la visione degli strumenti.
La console centrale delimita con discrezione gli spazi tra guidatore e passeggero grazie anche a rivestimenti piacevoli al tatto che valorizzano l’abitacolo con raffinatezza.
Lo spostamento al volante dei comandi della trasmissione, se da un lato richiede un po’ di assuefazione, dall’altro ha permesso di creare molto spazio tra i sedili: al vano per ricaricare lo smartphone ad induzione si aggiungono infatti uno "svuota tasche” con due portabevande, un vano di 2 litri nascosto sotto la maniglia scorrevole e un altro da 3,6 litri nella console centrale.
I tecnici Renault hanno curato con particolare attenzione l’ergonomia delle sedute grazie ad un’abitabilità della seconda fila di sedili tra le migliori della categoria e un’accessibilità elevata, garantita dall’ampiezza delle aperture anteriori e posteriori. Molto interessante poi la possibilità di far scorrere i sedili posteriori per massimizzare l’abitabilità o il volume del bagagliaio in base alle esigenze del momento.

Renault Austral Renault Austral .

Primo contatto su strada

Abbiamo provato la Renault Austral nella versione E-Tech Full Hybrid più potente, alimentata da un motore benzina 3 cilindri di 1,2 litri sovralimentato abbinato ad un motore elettrico da 50 kW. La potenza totale raggiunge i 200 CV garantendo una velocità di punta di 175 km/h. La trasmissione multimodale che associa due rapporti per il motore elettrico (prima e retromarcia) e quattro per il motore termico rende molto reattiva l’Austral con valori di ripresa e accelarazione da prima della classe (da 80 a 120 km/h in soli 5,6 secondi).

Renault Austral Renault Austral .

La frenata rigenerativa - che è possibile gestire anche mediante i paddle al volante - e la grande capacità di autoricarica delle batterie aiutano ad ottimizzare i consumi: non è un caso che secondo il costruttore francese fino all’80% del tempo si possa viaggiare in città nella modalità 100% elettrica.

Su strada la Renault Austral si dimostra molto agile e fluida supportata dall’erogazione corposa del gruppo propulsore. Il piacere di guida è amplificato dal sistema a quattro ruote sterzanti 4Control Advanced - disponibile a richiesta - che in città rende molto meno impegnative le manovre in spazi ristretti grazie alla possibilità delle ruote posteriori di sterzare fino a 5° in controfase e ad un diametro di sterzata di 10,1 metri, mentre su strade extraurbane aumenta la precisione di guida girando in fase di 1°.

Renault Austral Renault Austral .

L’assetto è votato al comfort dei passeggeri e nella guida più veloce si apprezza una tendenza al rollio, che può essere mitigata attraverso i settaggi del sistema Multi Sense che ha tre varianti di guida pre-impostate (Eco, Comfort e Sport) e una modalità Perso con diverse possibilità di personalizzazione per adattare il comportamento del veicolo in base alle proprie esigenze. Con il pack Extended Grip sono poi disponibili anche le tarature Snow e All Terrain per massimizzare la trazione ed estender il range di utilizzo dell’auto.

La Renault Austral dispone di una quantità eccezionale di dispositivi ADAS: sono ben 32 e tra questi si segnala l’Active Driver Assist che combina l’Adaptive Cruise Control con il sistema di mantenimento della corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e i dati di geolocalizzazione fornendo un aiuto supplementare alla guida.

Renault Austral, prezzi e allestimenti

La Renault Austral porta al debutto un nuovo allestimento battezzato Esprit Alpine che si integra nella gamma come variante dal look sportivo delle versioni Techno e Iconic arricchendone gli equipaggiamenti con elementi di design distintivi sia per la carrozzeria sia per gli interni. In totale sono 7 le combinazioni possibili con il listino che parte da 32.000 euro per la versione Mild Hybrid Advanced con motore tre cilindri di 1,2 litri da 130 CV e trasmissione manuale, disponibile solo nell’allestimento «entry-level» Equilibre. La gamma Mild Hybrid comprende anche una versione da 160 CV, dotata di motore 4 cilindri e cambio automatico a 7 rapporti (36.000 euro), che si affianca alla versione top di gamma con motore full hybrid i cui prezzi variano da 39.500 euro in allestimento Techno a 44.000 euro per la versione più sportiva «Iconic Esprit Alpine».

Renault Austral Renault Austral .

Nessun commento

Iscriviti a Money.it