Quanto costerà condividere l’account Netflix

Giorgia Bonamoneta

25/10/2022

28/10/2022 - 09:40

condividi

Netflix dice stop alla condivisione degli account. Cambiano le linea guida e il listino prezzi. Ecco quando costerà condividere Netflix dal 2023.

Quanto costerà condividere l'account Netflix

Da tempo Netflix sta cercando di riposizionarsi per quanto riguarda la condivisione degli account. Sono già arrivate le prime email che chiedono agli utenti di cambiare password e scollegare account non proprietari. Condividere l’account avrà un costo maggiorato, anche se appartenenti alla stessa famiglia. Basterà avere due profili differenti per essere considerati account a sé. Quanto costerà questo aggiornamento delle linee guida?

La politica di condivisione degli account Netflix è già stata messa in discussione diverse volte, ma in più di un’occasione Netflix aveva fatto un passo indietro. Dal 2023 le regole però cambieranno definitivamente e i profili aggiunti rispetto a quelli titolari (oggi si possono creare fino a cinque profili) dovranno pagare un extra. Il modello è già stato presentato in alcuni paesi, dove per aggiungere dei sotto-account è richiesto un supplemento di 2,99 dollari al mese. Tale scelta serve ad aggiungere nuove «case», quindi profili al proprio account personale con cui condividere l’abbonamento.

Sarà tutto specificato all’interno dei piani di abbonamento, nei quali si andrà ad aggiungere per ogni nuovo profilo creato al proprio account un extra. Tra le novità di Netflix ci sarà anche un abbonamento più economico, ma nel quale saranno visibili delle pubblicità. Il costo dovrebbe aggirarsi intorno alla metà di quello attuale di base e senza pubblicità, quindi intorno ai 7 dollari negli Usa e ai 5 euro in Europa.

Netflix contro gli account condivisi: cosa sta succedendo?

Il grave problema per aziende come Netflix è raggiungere un tetto massimo di utenti interessati a guardare programmi streaming. L’azienda non cresce, ma al massimo rimane stabile nel tempo con gli affezionati. È impossibile infatti salire al di sopra un certo numero di utenti, come già accaduto in passato per Facebook. A tal proposito, per cercare nuove entrate, Netflix ha fa tempo iniziato a ragionare sull’eliminazione degli account condivisi in maniera gratuita.

A questo proposito, a partire dal 2023, Netflix introdurrà nuovi piani di abbonamento e nuove linee guida. Gli account condivisi attraverso la password saranno eliminati e, al loro posto, verrà richiesto un pagamento per ogni profilo extra creato all’interno del singolo account abbonato. Un account, una «casa» e nessuna possibilità di condivisione.

Netflix: quanto costeranno gli account condivisi

Si potranno però ancora condividere gli account con amici e parenti, ma con un costo maggiorato. Infatti se adesso il costo di un abbonamento è di 12,99 euro al mese, con i vari account extra potrebbero salire di circa 3 euro a profilo. In totale quindi un account condiviso da due persone potrebbe costare 12,99 euro + 3 euro circa. I prezzi ancora non si conoscono, saranno disponibili a breve, ma dove è già stata attivata la tariffa il prezzo si aggira intorno ai 2,99 dollari, ovvero 3 euro.

Al momento i piani e i listini prezzi di Netflix sono:

  • Base con pubblicità* (disponibile da novembre 2022): 5,49 euro/mese
  • Base: 7,99 euro/mese
  • Standard: 12,99 euro/mese
  • Premium: 17,99 euro/mese

Netflix: piano base con pubblicità

Netflix ha deciso di aggiungere un nuovo piano, che in Italia partirà da novembre 2022, con un prezzo ridotto. Il piano base con pubblicità avrà un costo di 5,49 euro al mese e prevederà l’ingresso della pubblicità nel mondo delle streaming digitale. Oltre a questo alcuni film e serie TV non saranno disponibili, mentre la funzione in HD e la funzionalità per accedere ai giochi per dispositivi mobile rimarrà attiva.

Argomenti

# Costi

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO