Quando verrà pubblicato l’audio segreto su Emanuela Orlandi?

Stefano Rizzuti

7 Dicembre 2022 - 15:26

condividi

Una registrazione potrebbe cambiare le indagini sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, chiamando in causa il Vaticano. Ma quando verrà pubblicato l’audio?

Quando verrà pubblicato l'audio segreto su Emanuela Orlandi?

Un nuovo audio. Un indizio, forse. Una novità che potrebbe riscrivere, per l’ennesima volta, uno dei casi più discussi della storia italiana: la scomparsa di Emanuela Orlandi. Sono passati quasi 40 anni da quando, il 22 giugno 1983, la giovane ragazza - appena 15 anni - cittadina vaticana è stata rapita a Roma, senza più fare ritorno a casa.

Da allora le piste battute sono state diverse. Le ipotesi investigative sono cambiate giorno dopo giorno, mese dopo mese e alla fine anno dopo anno. E nuovi indizi sono arrivati anche a 30 anni di distanza, come nel caso della telefonata in cui si invitava a guardare alla basilica di Sant’Apollinare, dove era seppellito Enrico De Pedis, ex boss della banda della Magliana.

E proprio da De Pedis riparte di nuovo questa storia. Da un audio, definito “sconvolgente”, che sarebbe stato rubato a uno dei sodali dell’ex boss. Una registrazione in cui si punta il dito contro il Vaticano, con un nome e cognome indicato chiaramente. Ma quando verrà pubblicato quest’audio che potrebbe cambiare il corso delle indagini sulla scomparsa di Emanuela Orlandi?

Caso Orlandi, la nuova registrazione

L’audio di cui si parla in questi giorni verrà pubblicato da Alessandro Ambrosini, giornalista che cura il blog Notte criminale. La registrazione tanto discussa sarebbe avvenuta all’insaputa di chi parlava e per questo viene ritenuta come una sorta di confessione. Un sodale di De Pedis lancia delle accuse precise contro il Vaticano e contro una persona di cui fa nome e cognome.

L’audio risale al 2009, ma non è stato ancora pubblicato, nonostante sembri essere conosciuto nell’ambiente. Nella registrazione si fa riferimento alle dichiarazioni rilasciata da Sabrina Minardi, all’epoca dei fatti compagna di De Pedis: la persona che parla nell’audio dice di sentirsi in dovere di fare alcune precisazioni sulla sua testimonianza.

Il Giornale ha ascoltato in anteprima l’audio, parlando di affermazioni da “prendere con le pinze”, ma che potrebbero causare un vero e proprio terremoto. Il contenuto sarebbe sconvolgente, soprattutto in riferimento al nome fatto nella registrazione.

Quando verrà pubblicato l’audio su Emanuela Orlandi

Ma quando verrà pubblicato questo audio? Ambrosini ha fatto sapere che lo farà nei prossimi giorni, ma non si sa ancora con esattezza quando. Non c’è quindi una data, ma sembra che la registrazione possa presto diventare pubblica. Verrà pubblicata sul blog Notte criminale.

Inoltre l’autore dell’audio potrebbe, se richiesto dall’autorità giudiziaria, rivelare la sua identità e quella del suo interlocutore, ovvero la persona che parla nella registrazione. Al momento della pubblicazione dovrebbe essere diffuso anche un video in cui si spiegherà perché l’autore ha atteso così tanto per uscire allo scoperto.

Argomenti

# Roma

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it