Quando conviene acquistare il condizionatore per l’estate?

Alessandro Nuzzo

23/02/2023

23/02/2023 - 23:08

condividi

Se state pensando di acquistare un condizionatore in vista dell’estate ecco il periodo più conveniente per farlo.

Quando conviene acquistare il condizionatore per l’estate?

Come tutti gli elettrodomestici anche per i condizionatori esistono dei periodi dell’anno dove è più conveniente acquistarli. Anche se al giorno d’oggi la maggior parte dei condizionatori sono dual split, cioè possono essere usati sia in estate per raffreddare casa che in inverno per riscaldarla, generalmente è nei mesi estivi che nasce per la maggior parte delle persone l’esigenza di dotarsi di un condizionatore. Questo perché il caldo è più insopportabile e i condizionatori rappresentano una delle poche soluzioni efficaci mentre in inverno in genere vanno di moda altri metodi per riscaldarsi come stufe o caldaie.

Per questo siccome nei periodi estivi la domanda di condizionatori è più elevata ecco che entra in gioco il meccanismo della domanda e dell’offerta che in caso di maggior richiesta tende a far aumentare i prezzi. Quindi se state pensando di dotarvi di un condizionatore per l’estate evitate di gran lunga di acquistarlo nel periodo estivo se non volete pagarlo di più. Esiste invece un periodo dell’anno dove per una serie di motivi conviene acquistare il condizionatore. Ecco quale.

Quando conviene acquistare il condizionatore per l’estate

Il condizionatore per l’estate non va acquistato in estate se volete stare tranquilli e non volete pagarlo di più. Su questo non ci sono dubbi. In estate la domanda cresce a dismisura, i prezzi saranno più elevati, le offerte ridotte al minimo, avete meno tempo per rifletterci con il rischio di fare scelte azzardate e inoltre sarà più difficile trovare installatori disponibili sulla piazza. Per tutti questi motivi è da evitare l’acquisto di un condizionatore nei mesi estivi.

Esiste invece un periodo che è più conveniente e questo è a cavallo tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Tra la fine di febbraio e aprile acquistare un condizionatore sarà più conveniente. Questo perché la richiesta sarà inferiore ma i venditori avranno i magazzini pieni. Così tenderanno a proporre offerte allettanti con un risparmio che potrà arrivare anche a 100/200 euro.

Giocare d’anticipo quindi è molto importante per una serie di motivi. Come detto i prezzi sono più bassi perché in questo periodo il mercato è fermo ma i magazzini pieni di scorte. In più si riesce a contattare con maggior facilità un installatore che avrà meno lavoro da questo punto di vista e potrà recarsi a casa vostra a montare il condizionatore anche in tempi rapidi.

E poi c’è più tempo per ponderare la scelta. Sapendo di avere a disposizione diversi mesi per fare la scelta corretta, si potrà spulciare il web e i negozi alla ricerca dell’offerta con il miglior rapporto qualità-prezzo evitando di fare scelte azzardate dettate dalla fretta.

E infine c’è anche la convenienza di aver ammortizzato il costo dell’elettrodomestico in anticipo rispetto al periodo di reale utilizzo. In questo modo non avrete insieme sia il costo d’acquisto del prodotto che quello della bolletta che nonostante il condizionatore non consumi chissà quanto, tenderà sempre ad aumentare.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO