Il petrolio crollerà a causa del coronavirus?

Prezzo del petrolio e coronavirus, quale impatto? La previsione di Goldman Sachs

Il petrolio crollerà a causa del coronavirus?

Il prezzo del petrolio potrebbe crollare di 3 dollari al barile a causa del coronavirus.

L’ultima previsione è stata formulata dagli analisti di Goldman Sachs, che hanno tentato di analizzare la relazione tra l’epidemia esplosa in Cina e la materia prima.

D’altronde, questa influenza mortale (ha causato 9 vittime e centinaia di contagi dentro e fuori i confini nazionali) ha già avuto un impatto dirompente sui mercati che ieri hanno lasciato sul campo ampio terreno. Anche la Borsa Italiana è inciampata, cosa che ha spinto a interrogarsi sui possibili effetti del coronavirus sul prezzo del petrolio.

Prezzo del petrolio e coronavirus: tonfo dietro l’angolo?

Secondo le previsioni di Goldman Sachs i mercati petroliferi potrebbero risentire pesantemente del coronavirus, soprattutto nel caso in cui questo si rivelerà aggressivo come la SARS del 2003.

L’epidemia ha avuto origine nel mercato cinese di Wuhan ma ad oggi sono stati registrati casi in diversi Paesi limitrofi. Non per ultimo, qualche ora fa è stata confermata la presenza di un individuo infetto negli Stati Uniti.

Per gli esperti il coronavirus potrebbe impattare sul prezzo del petrolio causando prima di tutto un crollo della domanda globale di 260 mila barili al giorno nel 2020. Un tale scenario, hanno continuato da Goldman, potrebbe far scivolare la quotazione dell’oro nero di 2,90 dollari al barile (dagli attuali 58$ del WTI e 64$ del Brent).

“Una reazione dell’OPEC potrebbe limitare l’impatto fondamentale di un tale shock della domanda, ma l’incertezza iniziale sulla portata potenziale dell’epidemia potrebbe determinare un sell-off più ampio di quanto suggeriscano i fondamentali”,

hanno dichiarato Damien Courvalin e Callum Bruce dalla banca USA.

Le stime degli esperti hanno analizzato (sulla base del precedente SARS) il possibile impatto del coronavirus sulla domanda e, di conseguenza, sul prezzo del petrolio. Più la richiesta del mercato scenderà, più la discesa della quotazione (Brent) sarà evidente.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories