Traffico primo maggio 2019: previsioni da bollino rosso sulle autostrade

Molti italiani in viaggio per la festa dei lavoratori. Le previsioni per il traffico sulle autostrade nella giornata di mercoledì e in generale per il ponte del Primo Maggio 2019.

Traffico primo maggio 2019: previsioni da bollino rosso sulle autostrade

Il Primo maggio è festa, e come nelle due ultime occasioni, anche la festa dei lavoratori è un’occasione per mettersi in viaggio, specialmente per chi sfrutterà in vacanza anche i prossimi giorni, facendo un ponte lungo fino a domenica.

Nei giorni scorsi abbiamo visto traffico da bollino rosso sulle autostrade per la mole di italiani che si è messa in viaggio nel weekend di Pasqua e per il ponte del 25 aprile, sfruttando il venerdì successivo alla Festa della liberazione per staccare dal lavoro fino alla domenica successiva.

Il ponte del 1° maggio è il terzo in due settimane, e per questo gli italiani in viaggio saranno sia quelli che sono riusciti a ritagliarsi tempo anche nei due ponti precedenti, ma soprattutto quelli che finora si sono concessi gite di un giorno e ora hanno l’occasione di allungare la vacanza, forse l’ultima prima delle ferie estive.

Le previsioni del traffico per il Primo maggio 2019 come quelle dello scorso weekend prevedono bollino rosso nelle giornate di mercoledì 1° e domenica 5 maggio: il primo per le partenze e i ritorni di chi farà la gita di una giornata, mentre la domenica sera sarà il momento designato per il rientro. Per pianificare al meglio l’esodo del Primo Maggio ed evitare code si consiglia di muoversi in orari inusuali o con largo anticipo, ad esempio anticipando la partenza a stasera e anticipare il rientro sabato invece che domenica.

Previsioni traffico Primo maggio 2019, autostrade da bollino rosso

Di seguito mostriamo la tabella illustrativa con cui sono stati riportati i momenti di traffico più intenso sulle autostrade italiane e le fasi dei giorni più congestionati. Secondo il CCISS il traffico da bollino rosso ci sarà nelle giornate del 1° e del 5 maggio. Anche per la festa dei lavoratori il mezzo preferito per gli spostamenti sarà l’automobile, seguita soltanto dal treno.

Ecco quali sono le giornate da bollino rosso per il weekend del Primo Maggio sia per quanto riguarda la partenza che per il rientro. Il giorno della festa è indubbiamente uno dei più trafficati, perché tutti partiranno e molti anche soltanto per la giornata. Quindi anche nelle ore serali sono previste code in entrata nelle grandi città. La ricerca di CNA Turismo e Commercio ha previsto in generale picchi di traffico soprattutto domenica quando tutti i vacanzieri che avranno fatto il ponte dovranno fare ritorno a casa.

Per il ponte del Primo maggio 2019, previsto bollino rosso sulle autostrade nei giorni:

  • Mercoledì 1° maggio;
  • Domenica 5 maggio.

Come anche nei giorni più a rischio traffico della scorsa settimana, per favorire gli spostamenti c’è il blocco dei mezzi pesanti in autostrada: secondo quanto stabilito dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nr. 525 del 4 dicembre 2018, in merito alle limitazioni alla circolazione, è previsto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti. Lo stop è previsto dalle 9 alle 22 di mercoledì 1 e domenica 5 maggio.

Ponte del 1° maggio 2019, strade e orari a rischio code

Domenica 5 maggio è il giorno dei rientri e per evitare code o traffico particolarmente intenso si può tornare il sabato, o in orari inusuali come la sera di domenica o addirittura il lunedì mattina. Questi gli orari alternativi spesso molto scomodi per chi deve farsi lunghi viaggi.

In ogni caso prima di mettersi in viaggio Autostrade per l’Italia e CCISS consigliano di informarsi sulla situazione del traffico in tempo reale, chiamando anche il numero verde del CCISS, per il monitoraggio delle strade: il 1518.

Le autostrade più trafficate saranno quelle in corrispondenza dei grandi centri e in generale i seguenti tratti:

  • A1 Milano-Napoli;
  • A4 Torino-Trieste;
  • A22 del Brennero;
  • A2/A3 Salerno-Napoli-Reggio Calabria.

Infatti a risentire degli spostamenti non saranno soltanto le arterie o le strade statali ma anche le grandi città. Come sempre Roma, Milano in testa, con Firenze, Napoli e Torino altrettanto congestionate. Nella Capitale ci saranno poi anche limitazioni al traffico nella zona del tradizionale concerto del Primo Maggio dalle prime ore di mercoledì fino alla tarda serata.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Viabilità

Argomenti:

Viabilità

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.