Pagani Huayra Codalunga al Goodwood Festival of Speed 2022

Marco Lasala

21 Giugno 2022 - 07:41

condividi

Al Goodwood Festival of Speed la Pagani presenterà una nuova versione della sua apprezzata supercar: è la Huayra Codalunga, un mix di design e tecnologica.

Pagani Huayra Codalunga è una nuova supercar costruita in un numero limitatissimo di esemplari. Sarà esposta al prossimo Goodwood Festival of Speed, evento che si svolgerà dal 23 al 26 giugno, una delle manifestazioni più famose e storiche che richiama migliaia di appassionati.

Famosa per la sua storica salita, da sempre il Goodwood Festival of Speed vede la partecipazione delle più avvincenti ed esclusive hypercar del pianeta, tra queste merita un posto d’onore la nuova Pagani Huayra Codalunga.

Si tratta di una variante della velocissima Huayra, una special edition che sarà prodotta in soli cinque esemplari.

Pagani Huayra Codalunga: un progetto speciale

Risponde alle richieste di un cliente desideroso di entrare in possesso di una vettura unica nel suo genere, la Codalunga nasce così grazie alla collaborazione con la divisione speciale Pagani Grandi Complicazioni (PGC), un’auto che rappresenta il perfetto connubio tra design e tecnologia e che è stata progettata e prodotta nell’Atelier di San Cesario sul Panaro.

La base di partenza è la Huayra Coupé, disegnata nelle sue forme, la carrozzeria ora sembra essere accarezzata dal vento, l’ispirazione nasce dalle “lunghe code” delle velocissime auto da corsa che negli anni ’60 correvano sul circuito di Le Mans.

La Codalunga racchiude una serie di soluzioni tecniche incredibili che ne hanno permesso di contenere il peso di soli 1.280 kg, il cofano posteriore è 360 mm più lunga della Huayra Coupé e ha un ingombro di 3,7 m2, il motore è l’apprezzato V12 da 829 cavalli per 1.100 Nm di coppia massima.

Altra novità che Pagani esporrà al Goodwood Festival of Speed è il pacchetto Tempesta.

Pagani Huayra BC Tempesta Pagani Huayra BC Tempesta

Si tratta di un kit che include una serie di migliorie che consentono di esaltare l’anima racing della Huayra BC, diverse le appendici aerodinamiche che consentono di avere maggior aderenza alle elevate velocità:

  • splitter anteriore con presa d’aria dedicata;
  • spoiler posteriore con pinna centrale integrata;
  • impianto di scarico a sei uscita;
  • sospensioni attive.

Anche il motore beneficia d’importanti upgrade, migliorato anche il comfort, nuova è la modalità di guida “Soft”.

Pagani Zonda Revolucion e Zonda Revo Barchetta

Due pezzi unici ideati da Horacio Pagani per emozionare fin dal primo sguardo, la base di partenza è la Zonda HP Barchetta, persone omologata per la circolazione stradale, cui è stata aggiunta un ulteriore dose di potenza e cattiveria, nasce così la Zonda Revolucion, bolide spinta da un motore V12 Mercedes-AMG da 789 cavalli per 750 Nm di coppia massima. Prestazioni ma anche e soprattutto emozioni alla guida, lo scarico in titanio è rivestito in materiale ceramico, soluzione che ha consentito di esaltare il sound prepotente del dodici cilindri. Nonostante lo spirito racing, particolarmente curato è l’abitacolo, ampio l’utilizzo di materiali compositi, tanti i componenti ricavati dal pieno tramite lavorazione CNC.

Pagani Zonda R Barchetta Pagani Zonda R Barchetta

La Huayra R e la Huayra Codalunga affronteranno la celebre salita del Goodwood Festival of Speed.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it