Ora legale 2023, stanotte il cambio: lancette avanti o indietro?

Giorgia Bonamoneta

25 Marzo 2023 - 19:01

Nella notte tra il 25 e il 26 marzo avverrà il cambio dell’ora da solare a legale. Ecco come e quando spostare le lancette.

Ora legale 2023, stanotte il cambio: lancette avanti o indietro?

Anche quest’anno, come ogni inverno, è tempo di spostare le lancette all’ora legale. La primavera si è insediata ormai da qualche giorno e le giornate sono più lunghe, ma con il passaggio da ora solare (in vigore per tutta la stagione fredda) a ora legale le giornate si allungheranno di un’ulteriore ora. Infatti per tutta la stagione più calda, a partire dalla primavera e fino alla fine di ottobre, l’ora solare lascerà posto all’ora legale.

Il cambio dell’ora che si verificherà oggi, tra la notte di sabato 25 e domenica 26 marzo 2023, permette di avere un’ora di luce in più al giorno per i prossimi mesi, un beneficio tanto per le persone quanto per le attività commerciali. Esiste però una discussione sulla salute del cambio dell’ora, tanto che la possibilità di abolire il cambio dell’ora ogni sei mesi non più solo un’idea. Fortuna vuole che quest’anno il cambio dell’ora avvenga durante il week-end, ma per quasi 5 milioni di persone - che nel 2018 hanno risposto a un sondaggio online della Commissione europea - è tempo di dire basta al cambio dell’ora da solare a legale.

L’abolizione del cambio d’ora in Italia, che ci avvicinerebbe alle decisioni di altri paesi europei, potrebbe non essere infatti tanto lontana. Al momento però non ci sono indicazioni diverse e questa notte (25-26 marzo) avverrà il cambio dell’ora da solare a legale. Ecco cosa sapere sul cambio dell’ora legale.

Quando avviene il passaggio da solare a legale?

Anche quest’anno è arrivato il momento dell’ora legale. Dopo il cambio dell’ora solare, che rimane in vigore per tutta la stagione fredda (da ottobre a marzo), nella stagione più calda ci affidiamo all’ora legale.

La cadenza nel mese di marzo quest’anno è fissata nella notte tra sabato 25 e domenica 26, precisamente questa notte alle 2:00. Con il cambio dell’ora legale si dovranno spostare le lancette di un’ora (60 minuti) e questo cambio rimarrà in vigore fino a domenica 29 ottobre 2023.

Attenzione alle lancette: si spostano di un’ora in avanti o un’ora indietro?

La maggior parte dei dispositivi tecnologici cambia l’ora legale e solare in maniera automatica. C’è però una condizione particolare alla quale prestazione attenzione, ovvero se lo smartphone non è connesso a internet. Se, per esempio, il dispositivo non è connesso a internet sarà necessario modificare l’orario manualmente o attendere la prima connessione disponibile alla rete.

Le lancette vanno quindi spostate in avanti o indietro sugli orologi analogici? Si tratta di un dubbio che si ripete ogni volta che dobbiamo cambiare orario e per questo è bene ricordare che nel passaggio da ora solare a legare, come previsto oggi (25 marzo 2023), le lancette vanno spostate un’ora in avanti.

Le 2:00 di notte, quindi, diventano le 3:00 e di conseguenza avremo un’ora in meno a disposizione per riposare.

Riassumendo:

  • per il cambio dell’ora legale (oggi, sabato 25 marzo) le lancette vanno spostate un’ora in avanti;
  • per il cambio dell’ora solare (a ottobre) le lancette vanno spostate un’ora indietro.

Referendum sul cambio dell’ora: pro e contro dell’ora legale e solare

Il cambio dell’orario fa male alla salute? Forse. A dirlo sono diversi esperti che nel corso del tempo hanno reso noto come i tassi di mortalità siano aumentati del +3% nella prima settimana dopo l’inserimento dell’ora legale e questo fenomeno è visibile almeno dal 1970.

Altri esperti però affermano l’opposto, ovvero che il cambio dell’ora può anche fare bene. Secondo alcuni infatti una maggior presenza di luce ha effetti euforizzanti e predispone a uno stato di benessere psicologico. Se a questi benefici si aggiungono quelli economici, ecco che si ha di fronte la complessità della decisione tra mantenere ed eliminare il cambio dell’ora.

Eppure l’Europa fa pressioni sull’Italia affinché il cambio dell’ora ogni sei mesi venga abolito. A sostenere questa posizione c’è stato, nel 2018, un referendum molto partecipato e pubblicizzato dalla Commissione Ue. I risultati sono chiari: l’84% di chi ha votato è a favore dello stop e contro il cambio dell’ora.

Calendario dei cambi di orario

Si torna ciclicamente a discutere della possibilità di abolire il cambio dell’ora, ma al momento sembra che il cambio da solare a legale e viceversa resterà in vigore ancora per alcuni anni.

Ecco il calendario del cambio dell’ora legale dal 2023 al 2028.

Anno Mese e Giorno
Cambio Orario 2023 tra il 25 e 26 marzo 2023
Cambio Orario 2024 tra il 30 e 31 marzo 2024
Cambio Orario 2025 tra il 29 e 30 marzo 2025
Cambio Orario 2026 tra il 28 e 29 marzo 2026
Cambio Orario 2027 tra il 27 e 28 marzo 2027
Cambio Orario 2028 tra il 25 e 26 marzo 2028

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Fa bene il Governo a vendere ulteriori quote di ENI?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo