L’Australia torna in lockdown: 5 milioni di persone chiuse in casa

In Australia è allerta coronavirus e torna il lockdown: 5 milioni di persone costrette a restare in casa dopo aumenti di contagi a Melbourne. Cosa succede?

L'Australia torna in lockdown: 5 milioni di persone chiuse in casa

L’Australia è alle prese con picchi di contagi preoccupanti.

Anche se la nazione ha avuto un bilancio dell’epidemia piuttosto positivo in confronto ad alcuni Stati, non può ancora archiviare definitivamente il pericolo coronavirus.

Con quasi 8.000 casi, 104 morti e meno di 400 contagiati attivi, il Governo australiano ha registrato un rialzo della curva epidemiologica, soprattutto a Melbourne.

Lo spettro della seconda ondata della pandemia, che aleggia un po’ ovunque, ha costretto anche l’Australia a ripristinare il lockdown per 5 milioni di cittadini nello Stato Victoria. Cosa sta succedendo?

Lockdown in Australia per 5 milioni di persone

Circa 5 milioni di persone a Melbourne e dintorni rimarranno chiuse in casa 6 settimane, dopo che il numero di infezioni da coronavirus è aumentato a due cifre negli ultimi 15 giorni, con picchi di 190 positivi in 24 ore nello Stato Victoria.

Un incremento rischioso e non accettabile, secondo le autorità australiane, che hanno così deciso di riattivare il lockdown nella seconda città più grande del Paese.

Da mezzanotte di mercoledì 8 luglio, tutti a Melbourne dovranno rimanere a casa e potranno uscire solo per motivi di lavoro, salute o di estrema necessità, come acquistare generi alimentari.

Ristoranti e bar saranno in grado di fornire solo un servizio da asporto, palestre e parrucchieri rimarranno chiusi, le riunioni di famiglia saranno limitate a due persone e la scuola continuerà in modalità online.

Chiunque abbia sintomi deve fare il test, questo l’avvertimento del Governo.

Per la prima volta in 100 anni, sono stati chiusi i confini tra gli Stati Victoria e New South Wales, i più popolosi della nazione. Polizia e militari pattuglieranno le frontiere.

È tornato, quindi, un clima da massima allerta coronavirus in Australia.

Argomenti:

Australia Coronavirus

Iscriviti alla newsletter

Money Stories