Nuova BMW Serie 7: inizia la produzione a Dingolfing

Marco Lasala

1 Luglio 2022 - 13:06

condividi

Nel sito produttivo di Dingolfing parte la produzione della nuova BMW Serie 7 e i7 l’ammiraglia tedesca sarà disponibile sia con motori a combustione interna sia nella variante full electric.

Nuova BMW Serie 7 è disponibile anche nella variante completamente elettrica, la i7. Nello stabilimento del BMW Group di Dingolfing, è iniziata la produzione delle versioni con motore a combustione, altamente efficienti, ma anche della variante completamente elettrica.

Milan Nedeljković, Membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG per la produzione dichiara: "La nostra nuova BMW Serie 7 è la prima berlina di lusso al mondo a offrire ai clienti la possibilità di scegliere tra tre tipi di propulsione. Che sia completamente elettrica, a combustione o, presto, ibrida plug-in, disponiamo di strutture produttive flessibili e delle eccezionali capacità d’integrazione necessarie per produrre in modo efficiente una gamma così diversificata di motorizzazioni”.

Un investimento da oltre 300 milioni di euro quello che si è reso necessario per adeguare l’impianto di Dingolfing alla produzione della nuova quattro porte, un piano che rientra all’interno di un progetto ambizioso che vedrà la trasformazione del più grande stabilimento produttivo europeo, trasformarsi in una BMW iFactory.

Nuova BMW Serie 7 nasce sulla stessa linea produttiva della Serie 5, Serie 8 e iX.

BMW BMW BMW

Flessibilità, ottimizzazione dei componenti e dei processi produttivi, produrre in linea con la domanda, utilizzando le capacità di produzione nel modo più efficiente e completo possibile. La nuova Serie 7 utilizza diversi componenti tecnologici derivati dalla iX, dall’interfaccia utente ai sistemi di assistenza alla guida e non solo, perché anche nei processi di produzione e nell’assemblaggio, l’idea seguito è esattamente identico a quello della futuristica iX, SUV full electric.

I pianali della rinnovata ammiraglia hanno geometrie differenti e variano a seconda della tipologia di trasmissione, ma sono completamente flessibili e adattabili a qualsiasi combinazione su di una stessa linea di produzione.

Nel reparto verniciatura è stato messo a punto uno speciale processo per la verniciatura bicolore della nuova Serie 7. Anche i componenti per il sistema e-drive della nuova i7, in particolare le batterie ad alto voltaggio e la trasmissione elettrica integrata, sono prodotti internamente a Dingolfing, l’impianto è in grado do produrre un numero di e-drive sufficiente per oltre 500.000 auto elettriche l’anno, il tutto grazie anche alla forza lavoro notevolmente aumentata, passata dai 600 dipendenti nel 2020 agli attuali 2.300 di oggi.

Nel sito produttivo di Dingolfing viene prodotta la BMW Serie 7 dal 1977

Nello storico stabilimento produttivo situato nella Bassa Baviera viene prodotta l’ammiraglia tedesca dal 1977. Sette generazioni che hanno rappresentato il massimo della tecnologia automobilistica, modelli che nel corso degli anni sono stati sinonimo d’innovazione, lusso e performance, sono oltre 11 milioni le BMW prodotte in questo stabilimento e quest’anno sarà prodotta la milionesima Serie 7.

BMW BMW Serie 7

Dingolfing è solo uno dei 30 siti produttivi che il brand automobilistico tedesco ha in tutto il mondo, è il più grande in Europa e ogni giorno produce:

  • 1.600 BMW Serie 4;
  • 1.600 BMW Serie 5;
  • 1.600 BMW Serie 6;
  • 1.600 BMW Serie 7;
  • 1.600 BMW Serie 8.

Qui viene prodotta anche la nuovissima iX, SUV completamente elettrico. Nel 2021 sono state prodotte oltre 245.000 unità, il sito produttivo impiega attualmente 17.000 persone. Altra caratteristica di questo sito produttivo è la produzione delle carrozzerie bianche di tutti i modelli Rolls-Royce.

Argomenti

# BMW

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it