Anatel converte la multa di Tim Brasil in investimenti

Il regolatore brasiliano Anatel ha convertito la sanzione di 627 milioni di Real brasiliani a Tim Brasil. In cambio, la società si impegnerà ad investire nel Paese

Anatel converte la multa di Tim Brasil in investimenti

Tim Brasil ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il regolatore brasiliano Anatel per convertire la multa di 627 milioni di Real brasiliani (circa 150 milioni di euro) in investimenti, al fine di migliorare la qualità del servizio e della rete.

Tra gli impegni presi dalla società figura l’espansione della copertura 4G a 366 città con una popolazione inferiore ai 30mila abitanti, creando benefici a 3,4 milioni di cittadini brasiliani.

Le misure in programma saranno attuate nei prossimi tre anni, con l’80% delle stesse da realizzarsi nei primi due anni. Oltre a questo, l’intero importo della multa era stato accantonata a fondo rischi da Tim Brasil nel 2018. La notizia è positiva, in quanto tale accordo allontana il rischio di un esborso monetario immediato.

Senza considerare le licenze spectrum, Tim Brasil ha un piano di investimenti per il triennio 2019-2021 da 12 miliardi di Real, che dovrebbe coprire buona parte degli impegni assunti con Anatel.

Azioni Telecom Italia in rialzo a Piazza Affari

Nell’ultima seduta della settimana, le azioni Telecom Italia scambiano, al momento della scrittura, a 0,4641 euro, in rialzo dello 0,94% rispetto alla chiusura di ieri.

Dei 26 analisti censiti da Bloomberg che seguono il titolo, 15 forniscono un giudizio di “buy”, 6 di “hold” e 5 “sell”. Il prezzo di target medio per i prossimi 12 mesi è a 0,61 euro, che implica un apprezzamento del 23,92% dalle quotazioni attuali.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.