Le migliori auto sportive del 2022

Marco Lasala

09/03/2022

09/03/2022 - 15:03

condividi

Le più veloci auto sportive del 2022 presentate e commercializzate nei primi mesi di quest’anno, supercar dallo stile coinvolgente e dalla tecnologia all’avanguardia. Scopriamole insieme

Quali sono le più belle e veloci supercar presentate e commercializzate nei primi mesi di quest’anno, le migliori auto sportive del 2022 capaci di accelerazioni sorprendenti? Una classifica non facile da stilare perché ogni marchio automobilistico propone da sempre il suo modello di punta in termini di performance e accelerazione, nel realizzare la nostra hit parade che sarà comunque soggetta a numerosi aggiornamenti nel corso dei prossimi mesi, abbiamo tenuto conto di vari fattori che incidono in maniera determinante nell’acquisto di quelle che potremmo definire delle autentiche auto da corsa con abiti stradali.

Tra le migliori auto sportive del 2022 figurano modelli con carrozzeria a due e cinque porte, ma anche SUV e coupé che dall’aspetto ai contenuti tecnici rasentano la perfezione, sportive che con grande facilità superano il muro dei 300 km/h e che sono capaci di prestazioni che sino a qualche decennio fa erano appannaggio delle più estreme hypercar del globo.

Modelli che seppur costosi o quanto meno esclusivi sono prodotti in serie, volutamente la nostra classifica non ha preso in considerazione mostri sacri del calibro di Bugatti, Rimac, Koenigsegg ma anche di Pagani e Zenvo, marchi che nella loro straordinaria capacità di realizzare auto incredibili, hanno una produzione limitata a pochi esemplari l’anno. Questa premessa apre le porte a quelle che possiamo definire le più veloci ed esclusive sportive presentate nel corso di questi primi mesi dell’anno.

L’Europa come da tradizione è la patria dell’alta velocità, di quella tecnologia che rende possibile la realizzazione di veicoli che nella loro straordinarietà sono utilizzabili anche nel quotidiano, fatta eccezione per un’italiana dallo stile e dal prezzo d’acquisto “da fuoriclasse”.

Le migliori auto sportive del 2022

1) Porsche 718 Cayman GT4 RS

Porsche 718 Cayman GT4 RS Porsche 718 Cayman GT4 RS

Presentata lo scorso novembre 2021, le consegne della più estrema e veloce variante della Porsche 718 Cayman sono iniziate a partire da questo mese. Un modello che porta su strada contenuti presi in prestito dalla veloce e specialistica 911 GT3 Cup, una coupé spinta da un motore a sei cilindri in linea da 4 litri, un propulsore aspirato, capace di raggiungere i 9.000 giri al minuto, unità che rispetto alla GT4 ha una potenza superiore di 80 cavalli, per un rapporto peso/potenza di 2,83 kg/cv.

La GT4 RS ha una potenza massima di 500 cavalli (368 kW) ed un peso a secco di 1.415 kg, valori questi che la rendono una vera e propria auto da corsa seppur omologata per circolare su strada. Da notare anche l’aumento della coppia massima sempre rispetto alla GT4 che sale fino a raggiungere un valore di 450 Nm rispetto ai 430 Nm iniziali.

Il motore è posizionato al retro, centralmente, la trazione è posteriore, lungo l’ostile e difficile circuito del Nurburgring la 718 Cayman GT4 RS è stata più veloce della GT4 di ben 23 secondi.

La Porsche 718 Cayman GT4 RS raggiunge una velocità massima di 315 km/h per uno 0 - 100 km/h in soli 3,4 secondi. Al consistente incremento di potenza è stato affiancato un notevole alleggerimento, il largo utilizzo della plastica rinforzata con fibra di carbonio per cofano anteriore e appendici aerodinamiche ha consentito di ottenere un risparmio di peso di 35 kg rispetto alla GT4 dotata di cambio automatico PDK.

Porsche 718 Cayman GT4 RS è in vendita a un prezzo di listino che parte da 147.471 euro, a richiesta è disponibile anche il pacchetto Weissach che ne incrementa ulteriormente l’efficienza aerodinamica rendendola così un’auto sportiva senza compromessi.

2) Ferrari Daytona SP3

Ferrari Daytona SP3 Ferrari Daytona SP3

Il terzo modello della serie “ICONA” che affianca le prestigiose quanto esclusive Ferrari Monza SP1 e Monza SP2. Prodotta in circa 500 esemplari al prezzo unitario di oltre 2 milioni d’euro, a distanza di poche ore dalla sua presentazione ha fatto registrare il sold out.

Una supercar esclusiva come poche, la Ferrari Daytona SP3 è spinta da un potentissimo motore V12 aspirato da 6.5 litri capace di sprigionare una potenza massima di 840 cavalli a 9.250 giri al minuto per una coppia massima di 697 Nm a 7.250 giri al minuto. Il marchio del Cavallino Rampante dichiara per la sua SP3 prestazioni incredibili: raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in 2,85 secondi, i 200 km/h in 7,4 secondi e ha una velocità di punta superiore ai 340 km/h.

Lo stile della Daytona SP3 è un chiaro omaggio al passato, alla 330 P3/4, alla 330 P4 e alla 412 P, modelli che in occasione della 24 ore di Daytona del 1967 conquistano il gradino più alto del podio.

Tante le caratteristiche tecniche che rendono unica questa lussuosa quanto esclusiva auto sportiva a cominciare dal sedile guidatore fisso posizionato in basso con pedaliera regolabile per passare a una carrozzeria interamente realizzata in materiali compositi.

Così come ogni modello della serie “ICONA” anche la Ferrari Daytona SP3 è ampiamente personalizzabile e configurabile con soluzioni esclusive realizzate su misura per clienti e collezionisti affezionati alle supercar di Maranello.

3) Audi RS3

Audi RS3 Audi RS3

Una sportiva pura spinta dal 5 cilindri 2.5 TFSI da 400 cavalli per 500 Nm di coppia massima, ben 20 Nm in più rispetto alla generazione precedente, la nuova Audi RS3 raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in soli 3,8 secondi per una velocità massima di 290 km/h.

Particolarità di questo nuovo modello è la presenza della RS Torque Rear che consente di controllare il comportamento sovrasterzante della vettura generato dal trasferimento totale della coppia sull’assale posteriore.

In presenza del pacchetto RS Performance rientrano nell’equipaggiamento di serie pneumatici semi-slick Pirelli P Zero Trofeo R.

Sul nuovo model year anche le sospensioni sono state completamente riviste a richiesta sono disponibili quelle a regolazione adattiva DCC che grazie a una valvola elettroidraulica che varia il flusso di olio negli steli degli ammortizzatori, consentendo di regolare in maniera istantanea il comportamento dinamico della vettura in funzione dello stile di guida e delle condizioni di marcia.

La nuova Audi RS3 viene venduta a un prezzo di listino che parte da 60.900 euro per la configurazione Sportback.

4) Aston Martin DBX707

Aston Martin DBX707 Aston Martin DBX707

Un SUV esclusivo che in questa sua ultima evoluzione raggiunge un livello di potenza incredibile, la nuova Aston Martin DBX707 punta sul suo potentissimo motore V8 biturbo da 4 litri capace di sprigionare una potenza di 707 cavalli per 900 Nm di coppia massima.

Un’auto sportiva senza eguali che vanta un equipaggiamento di primissimo livello, complici anche una trasmissione automatica doppia frizione a 9 rapporti e un impianto frenante adeguato alle prestazioni con dischi freni in carbo-ceramico da 420 millimetri.

Le sue prestazioni sono alla stregua delle migliori supercar del pianeta, un SUV capace di superare i 300 km/h come velocità massima e di staccare un tempo nello 0 - 100 km/h di soli 3,3 secondi, una sportiva che a dispetto della sua conformazione carrozzeria è tra le novità più interessanti di questi mesi.

Cerchi da 23 pollici, appendici aerodinamiche sparse per la carrozzeria, differenziale autobloccante e una completa possibilità di personalizzazione rendono lo Sport Utility Vehicle inglese un’arma letale per tante sportive blasonate.

Le prime consegne della nuova Aston Martin DBX707 inizieranno a partire dai prossimi mesi, il prezzo non è stato comunicato.

5) BMW M8 Competition 2022

BMW M8 Competition 2022 BMW M8 Competition 2022

Una sportiva ad altissime prestazioni disponibile in tre configurazioni carrozzeria:

  • Coupé
  • Cabriolet
  • Gran Coupé.

Cuore della nuova M8 è un motore V8 TwinPower Turbo capace di erogare una potenza massima di 625 cavalli per 750 Nm di coppia massima, la trazione integrale si vale dello schema M xDrive, il cambio automatico doppia frizione a otto rapporti è un M Steptronic.

Il marchio Bavarese dichiara uno 0 - 100 km/h in soli 3,2 secondi per la Gran Coupé e Coupé e di 3,3 secondi per la Cabrio. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. A richiesta l’impianto frenante di serie può essere potenziato con dischi freno in carbonio M Carbon.

Tre le modalità di guida: Road, Sport e Track.
La nuova BMW M8 Competition arriverà in Italia nel corso della primavera di quest’anno.

6) Lamborghini Countach LPI 800-4

Lamborghini Countach LPI 800-4 Lamborghini Countach LPI 800-4

Una sportiva esclusiva e ibrida che rende omaggio alla Countach degli anni ’80, la nuova LPI 800-4 ha un motore V12 aspirato da 6.5 litri da 780 cavalli abbinato a un’unità elettrica da 34 cavalli per una potenza complessiva di 800 cavalli. La sua velocità massima è di 355 km/h per uno 0 - 100 km/h in soli 2,9 secondi.

A fronte di una carrozzeria che rievoca la storica antenata la sua tecnologia è evoluta, il suo peso è di poco superiore ai 1.550 kg, la carrozzeria è interamente in fibra di carbonio così come il monoscocca, i cerchi in lega leggera sono da 20 e 21 pollici, l’impianto frenante è composto da dischi in carbonio-ceramica da 400 e 380 millimetri, gli pneumatici Pirelli PZero Corsa.

I primi esemplari esemplari saranno consegnati nel corso di quest’anno, il prezzo della nuova Lamborghini Countach LPI 800-4 non è stato ancora comunicato.

7) Mercedes-AMG GT63 S E Performance

Mercedes-AMG GT63 S E Performance Mercedes-AMG GT63 S E Performance

Una quattro porte dalle prestazioni esaltanti, la GT 63 S E Performance ha una potenza complessiva di ben 843 cavalli, il suo potente motore V8 Bitubo da 4 litri è abbinato a un’unità elettrica dalla grande efficienza. La coppia motrice è da record, 1400 Nm per uno 0 - 100 km/h in soli 2,9 secondi per una velocità massima di 316 km/h e per uno 0 - 100 km/h in meno di dieci secondi.

Di serie vengono fornite le sospensioni AMG Ride Control+ che regolano in pochi millisecondi la forza di smorzamento di ogni ruota in base alle condizioni di guida, in occasione del lancio del nuovo modello viene commercializzata la Edizione speciale AMG verde Magno dotata di cerchi da 21 pollici con design a 5 razze e AMG Night Package e AMG Night Package II con finiture in nero lucido e cromo scuro.

La nuova Mercedes-AMG GT 63 S E Performance può essere ordinata a un prezzo che parte dai 202.970 euro, per la Edizione speciale AMG verde Magno occorrono 17.677 euro in più.

Le migliori auto sportive del 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it