Metasalute, dal 2017 sarà gratis per metalmeccanici e famiglia. Ecco cosa cambia

Anna Maria D’Andrea

14 Febbraio 2017 - 20:45

condividi

Metasalute: cos’è e come funziona il fondo sanitario integrativo per metalmeccanici, gratis a partire dal 1 ottobre 2017 anche per il nucleo familiare dei lavoratori. Ecco le novità e cosa cambia.

Metasalute: cos’è e come funziona il fondo sanitario integrativo? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi per chi aderisce alla forma di assistenza sanitaria complementare?

Metasalute è una forma di assistenza sanitaria complementare rivolta ai lavoratori di imprese che applicano il CCNL Metalmeccanici, della installazione degli impianti e i lavoratori del comparto orafo-argentiero.

Recentemente, con il rinnovo del CCNL Metalmeccanici 2017 Metasalute è stata notevolmente estesa e rafforzata: sarà totalmente a carico del datore di lavore a partire dal 1° ottobre 2017 e verrà estesa anche al coniuge e ai figli, nonchè ai conviventi e al partner del lavoratore unito con il rito dell’unione civile.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di Metasalute, conviene iscriversi? Di seguito tutte le informazioni utili e le ultime novità per i metalmeccanici: come iscriversi al fondo Metasalute, costo a carico del datore di lavoro, prestazioni, novità in vigore dal 2017.

Metasalute, dal 2017 sarà gratis per metalmeccanici e famiglia. Ecco cosa cambia

Metasalute è l’assistenza sanitaria integrativa al centro delle misure di welfare aziendale del nuovo CCNL Metalmeccanici 2017. Potersi iscrivere e usufruire delle prestazioni del fondo sanitario integrativo per metalmeccanici è sicuramente vantaggioso: l’iscrizione, a carico del lavoratore per una quota di 3 euro mensili, ovvero 36 euro annuali, sarà dal 1 ottobre 2017 totalmente pagata dal datore di lavoro.

Per i lavoratori assunti con CCNL Metalmeccanici 2017, il rinnovo del contratto per il 2017-2019 ha stabilito che il fondo sanitario integrativo Metasalute, già introdotto con i precedenti contratti, sarà totalmente a carico delle aziende a partire dal prossimo mese di ottobre, le quali dovranno versare 156 € all’anno in favore del lavoratore dipendente.

C’è di più: potranno beneficiare delle prestazioni sanitarie Metasalute anche i familiari fiscalmente a carico o conviventi, con gli stessi limiti di reddito e senza aggravio di costi per il lavoratore.

Le prestazioni sanitarie saranno estese anche ai lavoratori part-time, con contratto di apprendistato, con contratto a tempo determinato della durata di almeno 5 mesi dall’iscrizione, ai lavoratori in aspettativa per malattia, ai lavoratori sospesi in cassa integrazione, e ai lavoratori in mobilità o collocati in NASPI per un periodo massimo di 12 mesi.

Inoltre, nel caso in cui siano presenti in azienda altre forme di sanità integrativa, diverse da Metasalute, frutto di accordi o di regolamento interno, le aziende dovranno garantire un contributo minimo di 156 euro per ogni lavoratore.

Le nuove regole rafforzano l’accesso alla sanità integrativa Metasalute e consentono di tutelare il reddito e il risparmio delle famiglie. Grazie all’estensione del fondo sanitario integrativo anche ai familiari, figli e coniuge, le famiglie di lavoratori metalmeccanici potranno risparmiare in media 700 euro all’anno.

Ma quali sono le prestazioni sanitarie offerte da Metasalute e quali i vantaggi per i metalmeccanici che, a partire dal 1 ottobre 2017, potranno usufruire del fondo sanitario integrativo?

Metasalute, dal 2017 sarà gratis per metalmeccanici e famiglia. Prestazioni e vantaggi

Il Fondo Metasalute offre una copertura sanitaria integrativa rispetto a quella offerta dal Servizio Sanitario Nazionale. I lavoratori assunti con CCNL Metalmeccanici che potranno usufruire delle prestazioni sanitarie offerte dal Fondo potranno sicuramente beneficiare del vantaggio che l’iscrizione è totalmente a carico del datore di lavoro.

Questo comporterà sicuramente il vantaggio di risparmiare il costo del ticket sanitario in caso di visite mediche, controlli o accertamenti di prevenzione che, nella maggior parte dei casi, non sono coperti dal SSN in Italia.

Sul sito Metasalute è possibile prendere visione delle prestazioni erogate dal fondo sanitario integrativo. I lavoratori assunti con CCNL Metalmeccanici 2017 che si iscriveranno potranno beneficiare di prestazioni ospedaliere a seguito di intervento chirurgico, come le spese relative al ricovero, agli esami, agli onorari, alle rette di degenza, al monitoraggio domiciliare, al vitto e al pernottamento dell’accompagnatore, ai medicinali, alle spese per la diaria da convalescenza e al ricovero per interventi chirurgici a favore di neonati.

In più, Metasalute offre prestazioni extra-ospedaliere di alta specializzazione, rimborso ticket sanitari per accertamenti diagnostici, spese per le cure fisioterapiche riabilitative, spese per visite odontoiatriche, per i trattamenti di igiene orale, per le cure conservative e le protesi dentarie.

Metasalute ha recentemente pubblicato i piani di assistenza sanitaria integrativa per coniugi e figli. Invitiamo a prendere visione dei dettagli sulle prestazioni offerte dal Fondo per conoscere tutti i dettagli.

Iscriviti a Money.it