Market mover della settimana: occhi su inflazione, ma non solo

I market mover della settimana dal 17 al 21 febbraio 2020: cosa sta per accadere sui mercati? Gli eventi da non perdere

Market mover della settimana: occhi su inflazione, ma non solo

I market mover della settimana dal 17 al 21 febbraio 2020 avranno come protagonista indiscussa l’inflazione.

Da sempre grande fardello delle banche centrali, in particolar modo di Fed e BCE, i prezzi al consumo verranno passati al setaccio da numerose economie quali l’Italia, l’Eurozona, la Francia e il Regno Unito.

Poi sarà il turno degli indici PMI, che metteranno a nudo il manifatturiero, i servizi e il composito di numerosi Paesi. Sul fronte Italia, tra i market mover della settimana come non citare quelli sul fatturato e sugli ordinativi all’industria, soprattutto dopo il tonfo della produzione registrato qualche giorno fa.

Attenzione poi ai macro di Germania, dall’indice IPP fino ad arrivare allo ZEW e alla fiducia (GFK).

Quelli appena citati saranno soltanto alcuni dei più importanti market mover della settimana. Per una lista più completa degli eventi che arricchiranno il Calendario Economico si rimanda alle righe seguenti.

Market mover lunedì 17 febbraio

  • 00:50, JPY: PIL Giappone
  • 05:30, JPY: produzione industriale Giappone
  • 08:00, EUR: prezzi di produzione Germania
  • 11:00, EUR: produzione costruzioni Eurozona
  • 12:00, EUR: riserve asset totali Eurozona
  • 14:30, CAD: acquisti di titoli stranieri Canada

Market mover martedì 18 febbraio

  • 08:00, EUR: mmatricolazioni auto Italia
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Germania
  • 08:00, EUR: immatricolazioni auto Francia
  • 10:30, GBP: tasso disoccupazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: salari medi Regno Unito
  • 10:30, GBP: sussidi disoccupazione Regno Unito
  • 11:00, EUR: ZEW Germania
  • 11:00, EUR: ZEW Eurozona
  • 14:30, USD: manifatturiero del NY Empire State USA
  • 14:30, CAD: vendite del settore manifatturiero Canada

Market mover mercoledì 19 febbraio

  • 00:50, JPY: saldo della bilancia commerciale Giappone
  • 01:30, AUD: indice del livello salariale Australia
  • 08:00, EUR: indice dei prezzi all’ingrosso Germania
  • 10:00, EUR: conto corrente Eurozona
  • 10:30, GBP: inflazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: prezzi produzione Regno Unito
  • 14:30, USD: permessi di costruzione USA
  • 14:30, USD: nuovi cantieri USA
  • 14:30, USD: prezzi produzione USA
  • 14:30, CAD: inflazione Canada

Market mover giovedì 20 febbraio

  • 01:30, AUD: livello di occupazione Australia
  • 01:30, AUD: tasso disoccupazione e partecipazione Australia
  • 08:00, EUR: Gfk Germania
  • 08:45, EUR: inflazione Francia
  • 14:30, USD: indice di produzione della Fed di Philadelphia USA

Market mover venerdì 21 febbraio

  • 00:30, JPY: inflazione Giappone
  • 09:15, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Francia
  • 09:30, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Germania
  • 10:00, EUR: fatturato e ordinativi Italia
  • 10:00, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Eurozona
  • 11:00, EUR: inflazione Italia
  • 11:00, EUR: inflazione Eurozona
  • 15:45, USD: PMI manifatturiero, composito e servizi USA
  • 16:00, USD: vendite di abitazioni esistenti USA

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.