L’intelligenza artificiale viola il copyright? Il caso di Getty Images

Niccolò Ellena

18 Gennaio 2023 - 16:45

condividi

Getty Images ha denunciato Stability AI, un’azienda proprietaria di un software di intelligenza artificiale che crea immagini, accusandola di aver violato il copyright sulle sue immagini.

L'intelligenza artificiale viola il copyright? Il caso di Getty Images

L’intelligenza artificiale torna nuovamente a far parlare di sé, questa volta per un’accusa di violazione del copyright. I protagonisti della vicenda sono Getty Images, famoso sito dal quale è possibile scaricare immagini originali; e Stability AI, azienda proprietaria di Stable Diffusion, un software in grado di realizzare immagini grazie all’intelligenza artificiale.

Getty Images rivendica il copyright delle immagini

Getty Images, attraverso una nota, ha affermato di aver avviato un’azione legale presso l’Alta corte di giustizia di Londra contro Stability AI, accusando l’azienda di aver illecitamente copiato e sfruttato milioni di immagini protette da copyright per allenare l’intelligenza artificiale di Stable Diffusion. Getty Images ha deciso di procedere per vie legali per tutelare il lavoro degli artisti che la usano come piattaforma di pubblicazione.

Getty Images ha inoltre dichiarato di essere disponibile a fornire le licenze agli innovatori tecnologici per istruire la loro intelligenza artificiale in modo che questa rispetti i diritti di proprietà personale e intellettuale. Stability AI, tuttavia, sembra non essersi interessata a procedere legalmente, il che ha portato alla denuncia.

Quanto affermato nel comunicato è poi stato confermato da Craig Peters, CEO di Getty Images, che a The Verge, sito online di informazione americano, ha affermato: «L’azienda non si è rivolta a Getty Images per utilizzare il nostro materiale o quello dei nostri collaboratori, stiamo quindi intraprendendo un’azione legale per proteggere i diritti di proprietà intellettuale dei nostri collaboratori».

Contattata da The Verge, Angela Pontarolo, portavoce di Stability AI, ha affermato di non poter commentare la vicenda, poiché l’azienda non ha ricevuto informazioni formali sulla causa. La posizione di Stability AI resta perciò vaga.

Intelligenza artificiale e copyright: quali scenari si aprono

La denuncia di Getty Images apre a un potenziale periodo di contrasto tra le aziende detentrici di immagini protette da diritti d’autore e le società che sfruttano l’intelligenza artificiale generativa. Le prime saranno probabilmente chiamate a difendere la loro proprietà intellettuale per sopravvivere; mentre le seconde potrebbero cercare di sfruttare l’attuale vuoto normativo per trarre dei vantaggi e potenziare i loro modelli di intelligenza artificiale.

Gli esperti in ambito legale sono divisi su come debba essere interpretata la questione, ma sono concordi sul fatto che le prime decisioni dei tribunali fungeranno da punto di riferimento per i verdetti successivi. Ciò che è certo, inoltre, è che nel prossimo futuro sarà fondamentale la creazione di un quadro legale in grado di regolamentare la questione che riguarda l’intelligenza artificiale e il copyright.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it