Jeep Renegade 2021 è un SUV di successo. Era il 1941 quando debuttò sul mercato la mitica Willys-Overland, la prima auto 4x4 nella storia, modello che nel 1949, con la Willys Wagon a trazione integrale, darà origine al primo SUV: un passato dunque, difficile da dimenticare, origini che la Jeep Renegade 2021 non rinnega, anzi, porta nel futuro forte di una tecnologia all’avanguardia.

Nell’era dell’elettrificazione, dell’abbattimento dei consumi e della massimizzazione dell’efficienza, lo storico marchio votato all’off-road, presenta una serie di modelli ibridi.

Jeep Renegade 2021 è in vendita a partire da 22.400 euro.

Entra in listino la 4xe un SUV plug-in hybrid, una novità favorevolmente accolta da un mercato sempre più attento alle alimentazioni alternative. Responsabilità ma anche rispetto per l’ambiente, grazie alla tecnologia ibrida plug-in, le emissioni nocive, quelle per intenderci di CO2, vengono notevolmente abbattute, risultando così inferiori ai 50 grammi per chilometro, in modalità ibrida.

Tecnicamente, la base di partenza è un motore turbo benzina da 1,3 litri cui è abbinata un’unità elettrica e batteria da 11,4 kWh posizionata sull’assale posteriore. Due i livelli di potenza disponibili per il motore endotermico, 130 e 180 cavali, cui si aggiungono quelli sprigionati dall’unità elettrica, circa 60, per una potenza complessiva di 190 cavalli per la Limited e 240 cavalli per la Trailhawk ed S. Anche la coppia massima beneficia della presenza del motore elettrico, visto che il propulsore endotermico produce 270 Nm mentre quello elettrico 250 Nm.
Ne deriva un grande piacere di guida e soprattutto prestazioni al top della categoria: nel classico 0 - 100 km/h la Renegade 4xe impiega 7,5 secondi per una velocità massima, in modalità elettrica, di 130 km/h (200 km/h in quella ibrida).

Il motore endotermico da 1,3 litri turbo è interamente realizzato in alluminio ed ha un peso di 106 kg: ha il basamento cilindri in lega di alluminio pressofuso ad alta pressione ed è dotato della termologia MultiAir di terza generazione che consente di ottimizzare la combustione regolando alzata e fasatura delle valvole e chiusura ed apertura delle valvole di aspirazione.
Il motore elettrico si avvale di un pacco batteria da 11,4 kWh e 400 volt, quest’ultima grazie ad un circuito di riscaldamento e di raffreddamento dedicati, ha una temperatura costantemente controllata. Il PIM ovvero l’inverter di potenza è alloggiato all’interno del pacco batteria, protetto da eventuali danni in caso di collisioni.

Questo SUV ibrido riesce a percorrere in modalità esclusivamente elettrica e quindi a zero emissioni, fino a 50 chilometri.

Tre le modalità di guida disponibili:

Hybrid: viene selezionata automaticamente quando si parte, ottimizza potenza e consumo di carburante, riducendo quest’ultimo al minimo. A seconda del tipo di strada, il motore endotermico lavora in abbinamento con l’elettrico. Il sistema privilegia nella fase iniziale la guida elettrica per poi, una volta raggiunto un livello minimo di carica, sfruttare la spinta del motore termico;
Electric: si viaggia in full electric, a zero emissioni, per un’autonomia complessiva fino a 50 chilometri nel ciclo WLTP. È disponibile unicamente quando il livello di carica della batteria lo consente: una volta esaurita la fonte energetica principale, la centralina elettronica aziona automaticamente il motore a combustione. La velocità massima raggiungibile è di 130 km/h;
E-Save: consente di mantenere il livello di carica della batteria o di ricaricare durante la guida attraverso il funzionamento del motore a combustione interna. Disponibili due ulteriori modalità secondarie di funzionamento, Battery Save e Battery Charge, entrambe inseribili accedendo al sistema centrale Uconnect.

Per l’alimentazione plug-in hybrid, la 4xe, sono disponibili anche:
Frenata rigenerativa: l’energia dispersa sotto forma di calore in caso di frenata e decelerazione viene accumulata;
e-Coasting: attivabile sposando la leva del cambio in posizione D (Drive). In tal caso, con il pedale del freno rilasciato è possibile recuperare energia, massimizzando così ogni spostamento. Due i livelli selezionabili, una spia luminosa ne segnala l’attivazione.

Tre livelli di allestimenti per la Jeep ibrida 4xe, si parte dalla Limited, per poi arrivare alla S ed alla Trailhawk, tutte disponibili con trazione integrale (eAWD) e trasmissione automatica a sei rapporti. Due i livelli di potenza, 190 e 240 cavalli, ampia la possibilità di personalizzazione, previste fino a 18 diverse combinazioni carrozzeria tra monocolore e bicolore con tetto nero ed un’ampia gamma di cerchi in lega leggera.

Sistemi ADAS di livello 2 per la Jeep Renegade 2021

A fronte di tanta tecnologia ed efficienza, immancabile una vasta presenza di sistemi di sicurezza attivi. Di serie sono disponibili i più avanzati sistemi ADAS:

  • Forward Collision Warning;
  • Lane Departure Warning Plus;
  • Fari full LED;
  • Intelligent Speed Assist and Traffic Sign Recognitiion;
  • Blind Sport Detection;
  • Drowsy Driver Detection ( rilevatore di stanchezza, di serie sulla 4xe);
  • Telecamera posteriore con Park View e griglia dinamica;
  • Sensori parcheggio posteriori.

Un marchio che nasce per la guida in off-road e che da sempre offre sistemi e soluzioni che rendono i suoi modelli estremamente validi in ogni condizione di marcia. È disponibile così sulla Renegade 2021 il Jeep Selec-Terrain, sistema attraverso cui il conducente può selezionare cinque modalità di guida per affrontare con la massima sicurezza, qualsiasi tipologia di terreno:

  • Auto: rappresenta la modalità di guida standard, valida sia su strada che in off-road;
  • Sport: il pilota può contare sia sul motore termico che su quello elettrico, sulle varianti ibride dotate di trasmissione automatica, i cambi di marcia avvengono ad un regime più alto, proprio per sfruttare al massimo potenza e coppia disponibili;
  • Snow: in condizioni estreme, quando si attraversano sentieri e superfici a scarsa aderenza, come ad esempio neve e ghiaccio;
  • Rock: una funzione disponibile solo sull’allestimento Trailhawk, attivabile una volta inserita la modalità 4WD Low. Massima trazione e massima capacità sterzante, modalità utilissima in presenza di grandi massi rocciosi;
  • Sand/Mud: massima trazione in presenza di terreni sabbiosi e fangosi.

UConnect Service per una connettività smart

I SUV Jeep sono equipaggiati con i nuovi UConnect Services che dispongono di precise ed utili funzioni quando si guida in elettrico ed ibrido, alcuni, quelli “base”, sono attivi già al momento dell’acquisto della vettura e sono:

  • MyAssistant: è l’assistente di chiamata con funzione di geolocalizzazione, che consente di chiedere soccorso o assistenza stradale,in caso di emergenza;
  • My Car: consente di tenere sotto controllo le condizioni della propria auto, dal livello di carburante a quello della batteria, fino alla pressione pneumatici e manutenzione programmata;
  • My Remote: tramite Mobile App è possibile programmare la ricarica della vettura, scegliendo giorni e fasce orarie, inoltre da indicazioni sulla posizione esatta del veicolo e consente di controllare la chiusura delle portiere, le luci e programmare l’impianto di climatizzazione automatica;
  • My eCharge: una volta impostata la destinazione è possibile riceve informazioni sulla presenza nelle zone circostanti delle colonnine di ricarica elettrica, controllarne disponibile e pagare una volta completata la ricarica;
  • My Navigation: attraverso il sistema di navigazione satellitare è possibile controllare traffico, meteo ed autovelox lungo la rotta impostata.

Foto nuova Jeep Renegade 2021