India, spunta una nuova malattia misteriosa. In centinaia finiscono all’ospedale

Martino Grassi

07/12/2020

11/05/2021 - 17:54

condividi

Una nuova misteriosa malattia ha portato al ricovero di centinaia di persone in India. Le autorità stanno cercando di capire quali siano cause che hanno determinato la comparsa dei sintomi.

India, spunta una nuova malattia misteriosa. In centinaia finiscono all'ospedale

Una nuova malattia misteriosa sta spaventando l’India. Durante lo scorso fine settimana centinaia di persone sono state ricoverate nello Stato meridionale dell’Andhra Pradesh dopo la comparsa di alcuni preoccupanti sintomi che non sono attribuibili al coronavirus.

I medici locali hanno infatti precisato che tutti i pazienti ricoverati, circa 300, sono risultati negativi al Sars-CoV-2, nonostante l’India sia uno dei Paesi maggiormente colpiti dalla pandemia, come ha poi confermato anche il ministro della Salute indiano Alla Kali Krishna Srinivas. Per il momento non è ancora chiaro cosa abbia scatenato questa nuova patologia e le autorità sono al lavoro per cercare di comprendere quali possono essere le cause che hanno determinato la comparsa di questi sintomi nella popolazione.

India, spunta nuova malattia misteriosa: i sintomi

Una nuova malattia non ancora identificata sta facendo preoccupare l’India, ma soprattutto la città di Eluru, dove si è manifestata, facendo registrare un picco di ricoveri in ospedale durante lo scorso fine settimana.

Diverse centinaia di pazienti hanno infatti iniziato a manifestare dei sintomi alquanto inusuali non attribuibili al coronavirus, tra cui nausea, convulsioni e perdita di coscienza, che hanno portato anche un uomo alla morte. Un dirigente medico dell’ospedale governativo di Eluru ha precisato al quotidiano The Indian Express che “le persone che si sono ammalate, in particolare i bambini, hanno improvvisamente iniziato a vomitare dopo aver lamentato bruciore agli occhi. Alcuni di loro sono svenuti o hanno subito attacchi di convulsioni”.

Al momento 70 pazienti sono stati dimessi, mentre più di 150 restano ricoverati nelle strutture sanitarie. Dai campioni di sangue prelevati dai pazienti non è emersa alcuna prova di un’infezione virale.

Le possibili cause della nuova malattia

In un primo momento si è pensato ad una possibile contaminazione dell’acqua come ha fatto notare il leader dell’opposizione in Andhra Pradesh, Chandrababu Naidu, il quale ha richiesto anche che venisse proclamata l’emergenza sanitaria.

Questa ipotesi tuttavia è stata completamente scartata dal ministro della Salute indiano che ha affermato: Abbiamo escluso la contaminazione dell’acqua o l’inquinamento dell’aria come causa dopo che i funzionari hanno visitato le zone dove le persone si sono ammalate. Si tratta di una malattia misteriosa e solo le analisi di laboratorio riveleranno di cosa si tratta”.

Il partito di opposizione Telugu Desam tuttavia insiste sul fatto che si tratti di una contaminazione e proprio per questo motivo ha chiesto che venga aperta un’inchiesta sulla vicenda.

Iscriviti a Money.it