Ikea dal 2021 non pubblicherà più il suo catalogo

Mario D’Angelo

7 Dicembre 2020 - 19:45

7 Dicembre 2020 - 22:47

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Nessun catalogo IKEA l’anno prossimo: anche a causa del coronavirus, i clienti si sono spostati sul digitale

Ikea dal 2021 non pubblicherà più il suo catalogo

IKEA abbandona il catalogo dopo più di 70 anni. Una scelta necessaria, dettata dallo spostamento verso l’online da parte dell’utenza. “Il comportamento dei consumatori è cambiato e meno persone leggono il catalogo Ikea rispetto a qualche anno fa”, ha scritto la società svedese in un comunicato.

Il catalogo IKEA non sarà più pubblicato

Il catalogo IKEA era una delle maggiori pubblicazioni al mondo. Il picco è stato nel 2016, quando furono distribuite oltre 200 milioni di copie in oltre 50 mercati e 32 lingue. L’ultima versione, datata 2021 ma uscita nell’estate 2020, è stata stampata in 40 milioni di copie.

Sulla decisione di voltare pagina potrebbe aver avuto una certa influenza anche il coronavirus, che ha portato a un boom dell’online durante la pandemia. L’obiettivo è quello di rendere Ikea sempre più digitale, con i clienti che navigano sempre di più non solo per gli acquisti, ma anche per trovare ispirazione.

Nei 12 mesi fra l’agosto 2019 e l’agosto 2020, infatti, le transazioni sono cresciute del 45% e il sito ufficiale ha registrato 4 miliardi di visite.

Il numero di copie richieste è sceso, ma al contempo è salito quello delle persone che entrano in contatto con l’azienda attraverso il sito web, le app e i social media. “Il catalogo è diventato sempre meno importante”, ha detto il dirigente IKEA Konrad Gruss. “L’interesse nel catalogo è diventato molto basso”, ha aggiunto nel corso di un’intervista a Reuters.

La scelta non è arrivata a cuor leggero, ha precisato Gruss, perché la pubblicazione “è stata una cosa importante per tutti noi”.

La sua prima edizione del 1951, con l’iconica polotrona MK in copertina, era stata voluta dal fondatore Ingvar Kamprad.

Le pubblicazioni IKEA, comunque, non finiscono qui. Il colosso dei mobili svedese sta lavorando a un libretto, disponibile nei punti vendita dall’anno prossimo, che servirà a dare ispirazione ai clienti per l’arredamento.

La multinazionale, inoltre, ha digitalizzato tutti i cataloghi e li resi disponibili all’utenza nell’IKEA Museum, realizzando un viaggio virtuale attraverso sette decadi di arredamento svedese.

Argomenti

# Svezia
# IKEA

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories