Hyundai Kona Electric: il SUV elettrico conquista l’Europa [Foto]

22 Settembre 2021 - 13:03

condividi

Un grande successo, a partire dal 2018 anno di lancio della Hyundai Kona Electric ne sono state vendute oltre 100.000 unità in Europa.

Hyundai Kona Electric: il SUV elettrico conquista l'Europa [Foto]

Hyundai Kona Electric è un SUV compatto elettrico. Commercializzato in Europa nel 2018 è stato venduto in oltre 100.000 esemplari, una popolarità che riflette il trend del momento e il grande interesse degli automobilisti verso le auto elettriche.

Hyundai Kona Electric è in vendita con prezzi a partire da 35.850 euro.

Due i livelli di potenza disponibili, 39 e 64 kWh, tre gli allestimenti:

  • XTech City;
  • Xline;
  • XClass.

Hyundai Kona Electric con batteria standard e long-range

Hyundai Kona Electric Hyundai Kona Electric

Due le motorizzazioni attualmente presenti in gamma, una long-range con batteria da 64 kWh per un’autonomia di 484 chilometri e una standard con batteria da 39,2 kWh e autonomia di 305 chilometri.

Con una sola carica, il SUV elettrico coreano riesce a percorrere nel ciclo urbano fino a 790 chilometri, suo è il record lungo il circuito del Lausitzring pari a 1.026 chilometri con un solo pieno di energia.

Un’auto elettrica a emissioni zero, nel 2020 è stato il secondo modello Hyundai a ricevere le cinque stelle nei test Green NCAP dopo la Ioniq Electric nel 2019.

È prodotta in Europa nello stabilimento Hyundai Motor Manufacturing Czech, un sito produttivo all’avanguardia che si affianca a quello principale situato a Ulsan in Corea del Sud.

Entro i prossimi quattro anni, il marchio automobilistico coreano introdurrà ben 12 nuovi BEV.

Hyundai Kona Electric Hyundai Kona Electric

Circa 4 anni fa è iniziata la sua offensiva con il lancio della Ioniq, prima auto al mondo a esser disponibile con tre diversi propulsori elettrificati:

  • Ibrido;
  • Ibrido plug-in;
  • elettrico.

Entro il 2025 l’offerta verrà ulteriormente ampliata, l’obiettivo è di vendere 560.000 EV, un risultato incredibile che potrà esser raggiunto grazie anche agli altri due marchi che fanno parte di Hyundai Motor Group, Kia e Genesis.

I veicolo compatti con alimentazione completamente elettrica sono la soluzione ideale per autonomia, impatto ambientale, sicurezza e connettività.

Un motore elettrico è privo di emissioni e si adatta per erogazione e potenza ai diversi stili di guida in presenza di sistemi elettronici evoluti, consentendo anche un notevole divertimento di guida.

Hyundai Kona Electric ha un’autonomia di oltre 480 km

Hyundai Kona Electric Hyundai Kona Electric

Lo scorso anno il brand coreano è diventato azionista di Ionity la principale rete di stazioni di ricarica ad alta potenza in Europa, una mossa strategica in un momento storico dove a fronte di un sempre più crescente offerta di auto elettriche, le stazioni di ricarica sono ancora scarsamente presenti sul territorio.

Il principale motivo che fa desistere un’automobilista dall’acquisto di un’auto elettrica è l’autonomia, l’ansia della ricarica, la mancanza di colonnine elettriche.

La Germania rappresenta il 10,7% del mercato BEV in Europa, nel 2020 sono state immatricolate circa 194.000 auto elettrico, il triplo rispetto al 2019.

Andreas-Christoph Hofmann, Vice President Marketing & Product di Hyundai Motor Europe ha dichiarato:
“Per Hyundai, portare più BEV sul mercato significa raggiungere un maggior numero di potenziali clienti.
Nei prossimi anni, lanceremo ancora più modelli elettrici per soddisfare una gamma ancora più ampia di stili di vita, rendendo ancora più facile il passaggio a un veicolo senza emissioni, per un futuro più verde.
Questo ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo di rendere soluzioni di mobilità intelligente e sostenibile accessibili a tutti.”

Foto Hyundai Kona Electric

Argomenti

# SUV

Iscriviti a Money.it