Hyundai Ioniq 6: motori, autonomia, prestazioni, sicurezza, foto

Marco Lasala

14 Luglio 2022 - 10:27

condividi

Un’auto elettrica progettata per ristabilire gli standard nella mobilità: la nuova Hyundai Ioniq 6 ha un’autonomia superiore ai 610 km.

Hyundai Ioniq 6 è un’auto elettrica rivoluzionaria. Nasce per ridefinire gli schermi nell’ambito del proprio segmento di appartenenza, un modello a zero emissioni espressione della massima tecnologia per il brand automobilistico coreano.

Jaehoon Chang, Presidente e CEO di Hyundai Motor Company
ha dichiarato: "IONIQ 6 è il nuovo ambizioso passo avanti nella strategia di Hyundai per accelerare la sua transizione verso l’elettrificazione e verso un ruolo di leader globale nell’ambito dei veicoli elettrici. L’Electrified Streamliner offre un’esperienza unica e distintiva per conducenti e passeggeri, ottimizzata sotto ogni aspetto per ridefinire la mobilità elettrica”.

Nasce sulla piattaforma E-GMP, ha un passo di 2.950 mm, una lunghezza di 4.855 mm, una larghezza di 1.880 mm e un’altezza di 1.495 mm. Il suo aspetto elegante viene esaltato da possenti cerchi in lega da 18 o 20 pollici, anche gli interni sono un concentrato di tecnologia e di originalità.

Hyundai Ioniq 6: motorizzazioni e autonomia

Sarà disponibile con un’ampia gamma di motorizzazioni e pacchi batteria, la versione a lunga durata da 77,4 kWh può essere abbinata alla configurazione a due motori elettrici e trazione integrale (AWD), mentre quella con singolo motore è a trazione posteriore.

Nel caso della AWD, versione top di gamma, la potenza complessiva è di 239 kW per una coppia massima di 605 Nm ed uno 0 - 100 km/h in 5.1 secondi. Degno di nota è anche il consumo energetico della Ioniq 6, con batteria standard da 53 kWh e pneumatici da 18 pollici e configurazione RWD, riesce a scendere sotto i 14 kWh/100 chilometri secondo lo standard WLTP, ciò la rende una delle più efficienti auto elettriche in circolazione.

L’architettura E-GMP offre la possibilità di supportare ricarica sia da 400V che da 800V, in presenza di un stazione di ricarica da 350 kW, per passare dal 10 all’80% occorrono soli 18 minuti.

Al pari della sorella Ioniq 5, questo nuovo veicolo elettrico è dotato della funzione V2L (Vehicle-to-Load) che consente di ricaricare qualsiasi dispositivo elettrico esterno, tramite un adattatore o una seconda presa posizionata sotto il sedile posteriore, è così possibile alimentare computer portatili, telefoni e persino auto elettriche.

Hyundai Hyundai Ioniq 6

Hyundai Ioniq 6: sicurezza e connettività

Ha una plancia modulare che ospita uno schermo full-touch da 12 pollici e un cluster digitale per la strumentazione sempre da 12 pollici. Prevista la compatibilità con i sistemi Apple CarPlay e Android Auto, via Bluetooth, senza alcun cavo. Curata l’insonorizzazione ma anche l’intrattenimento, l’impianto audio premium Bose è dotato di otto altoparlanti e subwoofer, il sistema di navigazione è dotato di aggiornamenti Bluelink Infotainment/Map.

Dal punto di vista della sicurezza attiva, la nuova Ioniq 6 è dotata della versione aggiornata di Hyundai SmartSense e dell’AdvancedDriver Assistance System.

L’Highway Driving Assist 2 consente di mantenere costante la distanza dal veicolo che precede, centrando anche la vettura perfettamente in carreggiata, nel caso in cui un veicolo si avvicini molto lateralmente, il sistema consente di regolare la traiettoria in modo da evitare possibili collisioni.

Lo Smart Cruise Control (SSC) offre la possibilità al guidatore d’impostare la velocità di crociera, quanto l’SSC non è attivo riesce ad apprendere lo stile di guida del conducente, mettendolo di fatto in pratica, una volta in funzione

Hyundai Hyundai Ioniq 6

Il Forward Collision-Avoidance Assist consente di limitare le collisioni che si trovano davanti la vettura durante la marcia, il sistema provvede a emettere un avviso sonoro in caso di presenza di un veicolo fermo lungo la traiettoria, in caso di possibile rischio con un ciclista che procede nella direzione opposta, l’FCA può intervenire autonomamente sui freni.

L’Intelligent Speed Limit Assist è capace di regolare la velocità del veicolo in funzione dei limiti di velocità, l’High Beam Assist, attiva e spegne le luci abbaglianti di notte per evitare d’infastidire chi proviene nel senso opposto di marcia.

Interessante il Driver Attention Warning che analizza il livello di attenzione del conducente durante la guida avvertendolo in caso di disattenzione.

Tutti i sistemi di bordo sono aggiornabili tramite tecnologia OTA (software Over-the-Air), dalla guida autonoma ai dispositivi elettronici fino alla batteria, mappe e impianto multimediale, è possibile sempre avere così l’ultima versione aggiornata del software di gestione dei vari dispositivi presenti a bordo.

Hyundai Ioniq 6 sarà prodotta a partire dal terzo trimestre 2022, il lancio commerciale sarà comunicato durante i prossimi mesi.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it