Fondo di solidarietà per micro e PMI: miliardi di euro a fondo perduto in arrivo

Nasce il fondo di solidarietà per micro e PMI. Niente prestiti alle imprese, ma aiuti a fondo perduto. Come funziona?

Fondo di solidarietà per micro e PMI: miliardi di euro a fondo perduto in arrivo

Un fondo di solidarietà per le micro e le PMI italiane sta per vedere la luce.

La conferma è arrivata in mattinata dal ministro dello sviluppo economico Patuanelli, nel corso di un’intervista a Il Sole 24 Ore dove si è parlato anche della possibile fusione tra Snam e Terna.

Le novità riguardanti il fondo di solidarietà per le imprese verranno inserite nel decreto aprile in dirittura d’arrivo.

Fondo di solidarietà per micro e PMI: come funziona?

Stando alle anticipazioni di Patuanelli, il fondo di solidarietà per le micro imprese e le PMI del Belpaese avrà una dotazione di circa 8 miliardi di euro e si affiancherà al bonus di 600 euro per gli autonomi, il quale salirà a quota €800 nella seconda mensilità e sarà rifinanziato con altri 5 miliardi.

Alle aziende interessate, si noti, non verranno concessi dei prestiti ma dei veri e propri contributi a fondo perduto. Come? Probabilmente per mezzo dell’Agenzia delle entrate e conseguenti accrediti su conto corrente.

Previsti dunque aiuti mirati per tutte le microimprese (per definizione quelle con un massimo di 9 dipendenti) che potrebbero ricevere un importo medio di €5.000.

“La platea che abbiamo individuato è di 1,6 milioni di soggetti”,

ha dichiarato Patuanelli.

Stop bollette a maggio, giugno e luglio

Il ministro ha inoltre aggiunto che, nel pacchetto destinato alle imprese verranno sbloccati 12 miliardi della PA e verranno introdotte agevolazioni sugli affitti e la riduzione delle bollette.

“Agiremo sulle utenze non domestiche con potenza superiore a 3kw, per un costo di 600 milioni. Per tre mesi, maggio, giugno e luglio, i contatori che hanno una potenza impiegata superiore saranno equiparati a quelli di 3 kilowatt. Questo abbatterà gli oneri fissi e chi è rimasto chiuso in questi tre mesi riceverà una bolletta quasi pari a zero.”

Al momento non sono trapelati ulteriori dettagli sulla questione. Maggiori precisazioni sul fondo di solidarietà per micro e PMI emergeranno soltanto più avanti, quando verrà pubblicato il nuovo decreto di aprile.

Argomenti:

PMI Stefano Patuanelli

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories