Ferrari, all’asta centinaia di pezzi della collezione Neri: ecco quanto valgono e come partecipare

22 gennaio 2021 - 10:35 |

Il prossimo 6 febbraio saranno battuti all’asta centinaia di pezzi appartenenti ad una collezione esclusiva dedicata alla Ferrari. Ecco quanto valgono i vari lotti.

Ferrari, all'asta centinaia di pezzi della collezione Neri: ecco quanto valgono e come partecipare

In programma per il prossimo 6 febbraio un’asta interamente dedicata alla Ferrari con pezzi unici appartenenti alla collezione di Giuseppe Neri, un grande amico di Enzo Ferrari e gestore del famoso ristorante “Il Cavallino” situato di fronte allo stabilimento Ferrari di Maranello, scomparso nel 2015.

La collezione raccolta da Neri in più di 40 anni di rapporti con la Ferrari e con Enzo è stata messa in vendita dalle figlie del ristoratore. Non si tratta di una semplice collezione ma di qualcosa di più che scava in profondità, toccando anche la vita personale di Enzo Ferrari attraverso fotografie, modellini e pezzi di F1. L’evento sarà organizzato dalla casa d’aste francese Artcurial. Ma vediamo quali sono i lotti della che saranno messi in vendita e quanto valgono.

Ferrari, all’asta la collezione Neri: ecco quanto vale

L’intera asta metterà in vendita più di un centinaio di pezzi unici, che rappresentano un pezzo della storia della Ferrari. Tra i lotti più prestigiosi troviamo senza dubbio i 4 motori Ferrari Formula 1 tra cui il motore utilizzato per le Ferrari F412 T2 della stagione 1995 di Jean Alesi e Gerhard Berger il cui valore stimato raggiunge i 70-80.000 euro.

Saranno messe in vendita anche due carene della Formula 1 di Alain Prost del 1990 che partiranno da una base d’asta di 20-30.000 euro ciascuna insieme a una monoscocca della F1 di Gerard Berger del 1995 stimata 15-20.000 euro.

Saranno battuti anche diversi caschi di celebri piloti che hanno fatto la storia della Formula 1, come quelli di Michael Schumacher utilizzati nel 2005 (20-30.000 euro) e nel 2002 (15-25.000 euro), di Fernando Alonso del 2013 (10-20.000 euro) e del 2010 (5-8.000 euro), di Michele Alboreto del 1985 e infine quello di Rubens Barrichello del 2004 (5-8.000 euro).

Oltre a questi articoli dall’enorme valore economico, ci sono anche numerosi pezzi che hanno un prezzo decisamente più economico e alla portata di tutti, tra cui fotografie di piloti autografate e diversi modellini della Ferrari, che facevano parte dell’allestimento del ristorante di Giuseppe Neri, acquistabili da una base d’asta di poche centinaia di euro.

Come partecipare all’asta

La messa in vendita dei lotti è programmata per il prossimo 6 febbraio 2021. L’asta, organizzata da Artcurial, avrà inizio alle ore 13:30 seguendo sia la formula online che dal vivo. Per partecipare e tentare di portarsi a casa un pezzo unico della collezione, basterà dunque collegarsi al sito della casa d’asta e fare la propria offerta seguendo le istruzioni.

In totale saranno venduti 104 pezzi della Collezione Neri, 52 lotti di una collezione di un appassionato di automobili Ferrari, che comprende anche numerosi pezzi di ricambio, cataloghi e manuali d’uso e 9 orologi di borgo della Maison Breguet.

Argomenti:

Ferrari Supercar Asta

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories