Decoder DVB T2 a meno di 30 euro, guida all’acquisto

Matteo Novelli - Niccolò Ellena

25/01/2021

09/09/2022 - 10:55

condividi

Quale decoder DVB-T2 acquistare sotto i 30 euro? Ecco quale modello scegliere e la guida completa per l’acquisto dell’apparecchio per il digitale terrestre

Decoder DVB T2 a meno di 30 euro, guida all'acquisto

Il nuovo digitale terrestre è arrivato, e in tanti, invece di cambiare TV, si stanno affidando al decoder DVB-T2 in grado di rendere il proprio televisore aggiornato alle nuove frequenze: ma quanto costa, come funziona e quale scegliere?

I decoder abilitati al DVB-T2 sono diversi e per sceglierne uno c’è davvero l’imbarazzo della scelta: questi dispositivi, dal prezzo contenuto, permettono di risparmiare sul passaggio al nuovo digitale terrestre conservando le vecchie TV che non supportano più il segnale a partire dall’estate 2022 (per l’acquisto si può anche approfittare del Bonus TV).

Se il vostro televisore è stato acquistato dal 2017 in poi non dovreste avere problemi in quanto quasi tutti gli apparecchi prodotti da quell’annata in poi dispongono di questo formato, ma alcuni dettagli (come il codec) potrebbero variare: il miglior modo per capire se il vostro televisore necessità di un upgrade è collegarsi ai vari canali test disponibili direttamente dal vostro telecomando.

Decoder DVB-T2: come funziona

Lo spegnimento del vecchio formato è avvenuto gradualmente nel corso dell’estate 2022: la prima regione è stata la Sardegna nel novembre 2021, mentre l’ultima è stata la Campania a giugno 2022. Lo spegnimento definitivo avverrà a gennaio 2023. Munirsi di un TV adatto o di un decoder abilitato è necessario per evitare di vedere tutti i canali normalmente visibili oscurati.

Si sta passando da DVB-T a DVB-T2 non solo per facilitare l’ascesa delle connessioni 5G ma anche per avere una potenza maggiore di connessione, il nuovo segnale supera infatti alcuni limiti strutturali delle nostre dimore dati dai materiali edili utilizzati (il cemento armato per esempio blocca e rallenta spesso il segnale), migliora inoltre la definizione dei contenuti in alta definizione e 4K.

Il decoder una volta acquistato si collega comodamente alla TV attraverso una presa elettrica e cavo HDMI, trasformando il vecchio apparecchio in un nuovo televisore.

Decoder DVB-T2: quanto costa, prezzo e quale scegliere

Ci sono diversi modelli in vendita ma in generale un buon decoder DVB-T2 viene meno di 30 euro. In fase di acquisto molto dipende dalla tipologia di decoder prescelto. Ecco alcuni di quelli messi in vendita su Amazon.

Venduto a soli 19,99 euro, il decoder Leelbox fornisce la possibilità di registrare qualsiasi programma TV gratuitamente per poterlo guardare in un secondo momento, tuttavia non offre la possibilità di sintonizzare i canali in maniera automatica, è necessario infatti effettuare questa operazione manualmente. È incluso infine un telecomando universale (senza batterie), con cui è possibile gestire sia il decoder che la TV.

Compatto e a buon prezzo, il decoder DVG-T2 di R-Move ha un costo di 23,99. Insieme al piccolo decoder, che effettua la sintonizzazione automatica, viene fornito anche un telecomando e un cavo HDMI. Essendo molto compatto e semplice da usare, sarà sufficiente collegarlo al retro della propria televisione e seguire delle semplici istruzioni per poter vedere nuovamente i canali in chiaro.

Venduto ad un prezzo ancora minore rispetto al precedente, ossia 21,99 euro, questo decoder, sempre prodotto da R-Move, offre gli stessi servizi ma con alcune differenze.

Con il telecomando che è incluso nella vendita è possibile controllare soltanto il decoder, non il televisore; non è inoltre incluso il cavo HDMI. Qualora l’intenzione sia quella di spendere il meno possibile, questa può essere una valida alternativa. Per installarlo e tornare a vedere i canali oscurati è sufficiente seguire le istruzioni - in italiano - che vengono fornite con il prodotto.

Facile da programmare e compatto, il decoder DVB-T2 di Macwick ha un costo di soli 27,24 euro. È venduto insieme al relativo telecomando e a tutta la strumentazione necessaria per farlo funzionare.

Possiede inoltre una funzione esclusiva che gli consente di registrare i programmi TV per essere poi guardati in un secondo momento. Nel caso si riscontrassero problemi di installazione, è possibile contattare il servizio clienti tramite Whatsapp.

Venduto al prezzo di 29,99 euro, il decoder DVB-T2 di Generic offre la visione dei canali completamente in alta definizione. Grazie alla porta usb in dotazione è possibile usare il decoder anche come media player, potendo così riprodurre foto e filmati direttamente da una memoria usb.

Si connette facilmente ad internet e permette lo scambio di dati grazie alle app in dotazione. Offre infine la possibilità di registrare programmi TV per vederli in un secondo momento, così da non perdere più nessun appuntamento televisivo.

Prova Amazon Prime GRATIS per 30 giorni

Iscriviti a Money.it