Cosa può succedere a Cristiano Ronaldo: possibili conseguenze dell’accusa di violenza sessuale

Dalla scorsa settimana non si parla d’altro: Cristiano Ronaldo accusato di stupro dalla ex modella statunitense Mayorga; ecco cosa rischia l’attaccante della Juventus.

Cosa può succedere a Cristiano Ronaldo: possibili conseguenze dell'accusa di violenza sessuale

La notizia dell’accusa di violenza sessuale mossa dalla statunitense Kathryne Mayorga ai danni della star del calcio Cristiano Ronaldo sta facendo il giro del mondo da quando l’ex modella ha deciso di presentare una nuova denuncia per stupro ai danni del calciatore.

C’è molta preoccupazione da parte dei tifosi della Juventus sulle possibili conseguenze della vicenda; nel caso in cui le accuse venissero confermate, infatti, Cristiano Ronaldo rischierebbe grosso.

Prima di vedere quali potrebbero essere le conseguenze di questa vicenda, facciamo chiarezza sul fatto.

Giugno 2009, Las Vegas; la modella Kathryne Mayorha, allora 25enne, a seguito di una presunta violenza sessuale subita da un allora 24enne Cristiano Ronaldo, denunciò il fatto alla polizia, senza però fare il nome del colpevole; in seguito accettò una cifra che si aggira sui 260.000 euro da parte del calciatore con l’accordo di non fare più parola di quanto accaduto.

Ora però Mayorha, spinta dal nuovo avvocato Leslie Stovall, ha cambiato le carte in tavola e sta cercando di ottenere l’annullamento di quell’accordo dimostrando di averlo sottoscritto in un momento di debolezza psicologica ed emotiva.

Sulla base di queste argomentazioni la polizia del Nevada - Stato in cui si trova Las Vegas - ha deciso di riaprire le indagini sulla presunta violenza sessuale, scuotendo il mondo del calcio e non solo.

Cristiano Ronaldo respinge tutte le accuse

La star si è difesa prontamente sui social, definendo lo stupro un crimine abominevole a lui totalmente estraneo.

Fermo della sua innocenza, Ronaldo appare tranquillo - come le sue performance calcistiche dimostrano - e dichiara di attendere con serenità l’esito delle indagini.

Milioni di fans in tutto il mondo si sono schierati dalla sua parte e forte è anche il sostegno della Società: Allegri tranquillizza i tifosi (nonostante l’accusa ai danni di Ronaldo abbia fatto cadere le azioni della Juventus Fc in Borsa) sottolineando la professionalità e la serietà del calciatore.

Nell’attesa dell’esito delle indagini, passiamo in rassegna quelle che potrebbero essere le conseguenze penali di una possibile condanna.

La legge del Nevada

Al capitolo 200 - paragrafo 366 - del Revised Statute del 2017, la versione aggiornata di tutte le leggi dello stato del Nevada, troviamo che una persona è colpevole di aggressione sessuale se:

“sottomette un’altra persona a penetrazione sessuale o costringe un’altra persona a mettere in atto una penetrazione sessuale su se stessa o su altri contro la volontà della vittima, oppure in presenza di condizioni in cui il perpetratore sa o dovrebbe sapere che la vittima non è in grado di resistere o di comprendere la natura della propria condotta”.

Condotta che sarebbe aderente all’accusa mossa dall’ex modella.

In Nevada i sessual assaults rientrano tra i reati puniti più severamente.
La pena prevista è l’ergastolo, con la possibilità di ottenere la libertà condizionale - dopo un minimo di 10 anni di reclusione - se la vittima non ha subito rilevanti lesioni fisiche (substantial bodily harm).

Inoltre il giudice, ove ritenga opportuno, può aggiungere alla pena detentiva la registrazione del condannato nel Nevada Sex Offender Registry, un registro pubblico nel quale vengono elencati gli aggressori sessuali, divisi per città o quartieri.

E se Ronaldo rifiutasse di costituirsi in giudizio?

Qualora Ronaldo dovesse essere processato e rifiutasse di presentarsi in tribunale, i pubblici ministeri del Nevada potrebbero richiederne l’estradizione.

Iter complesso ma non impossibile: la richiesta di estradizione deve ottenere l’approvazione della Corte d’Appello del luogo in cui l’imputato ha residenza, domicilio o dove si trova fisicamente al momento della domanda, mentre la decisione finale compete al Ministero della Giustizia, il quale fissa un’udienza in Camera di Consiglio nella quale decidere se concedere o meno l’estradizione.

Conseguenze ipotizzabili

Oltre ai rischi economici derivanti da risarcimenti milionari dovuti alla Mayorga, all’interruzione della carriera calcistica, dei contratti di sponsorizzazione e della conseguente “gogna mediatica”, senza dubbio è il procedimento penale il pericolo maggiore per la star bianconera.

Tuttavia, data la scarsità delle prove a disposizione e la perdita di forza persuasiva delle testimonianze (dovute al trascorrere di quasi 10 anni dalla prima denuncia), appaiono basse le possibilità che si arrivi ad un processo.

In un momento in cui si fanno sempre più numerose le accuse di violenza sessuale perpetrate da personaggi famosi, dal mondo del cinema a quello dello sport, non ci resta che aspettare l’esito delle indagini per capire se ci troviamo di fronte ad una fattispecie di reato o ad una trovata diffamatoria.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Cristiano Ronaldo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.