Coronavirus, il problema delle badanti che tornano da Romania e Bulgaria: cosa fare?

Coronavirus, il problema delle badanti che tornano da Romania e Bulgaria: cosa fare?

Il boom di contagi in Romania e Bulgaria tiene col fiato sospeso l’Italia, dove la massiccia presenza di badanti, colf e assistenti personali provenienti dall’Est Europa che lavorano accanto ad anziani e immunodepressi ha fatto scattare l’allerta. Senza le dovute restrizioni, si teme infatti che si possa replicare la drammatica esperienza dei contagi nelle Rsa.

Coronavirus Romania: cosa succede alle badanti che tornano in Italia?

Il ministro della Salute Speranza ha imposto la quarantena obbligatoria di 14 giorni per chi arriva da Bulgaria e Romania, ma ai datori di lavoro questo provvedimento può causare disagi. Secondo l’Assindatcolf (Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico), la famiglia non può farsi carico in casa del periodo di quarantena dei collaboratori domestici, e devono essere le regioni o il governo a disporre dei luoghi in cui badanti e colf che vivono a contatto con anziani e malati possano trascorrere in sicurezza il periodo di quarantena.

La famiglia si fa comunque della mancata prestazione lavorativa e retribuisce il lavoratore per il periodo della quarantena, che equivale a malattia.

Le ordinanze regionali

Di fronte a una situazione così delicata, alcune Regioni si sono già mosse. Il Lazio ha emanato un’ordinanza con cui stabilisce che, nel caso in cui il lavoratore arrivi da Romania, Bulgaria o Ucraina e non possa svolgere il periodo di quarantena presso l’abitazione in cui lavora, sarà compito della Asl informare la Protezione civile regionale che deciderà modalità e luogo dove svolgere la sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario.

Anche il Veneto ha preso dei provvedimenti sul fronte badanti dall’Est, ma solo per chi proviene da Paesi extra UE: la Regione ha imposto l’obbligo di tampone (che è gratuito) per tutte le persone che rientrano dai Paesi a rischio e riprendono servizio presso le famiglie venete.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories