Congedo straordinario Legge 104 frazionato, domanda unica o anch’essa frazionata?

Lorenzo Rubini

18 Novembre 2022 - 17:30

condividi

Il congedo straordinario può essere fruito o in modo continuativo o anche frazionato, lavorando solo alcuni giorni della settimana.

Congedo straordinario Legge 104 frazionato, domanda unica o anch'essa frazionata?

Il congedo straordinario Legge 151/2001 permette di assistere un familiare disabile con handicap grave ai sensi della Legge 104 per un massimo di 2 anni consecutivi. Ma se si decide di fruire del congedo in modo frazionato il congedo stesso può durare molto più di due anni visto che si deve fare il conto sui 730 giorni realmente spettanti. Il problema che si pongono in molti, però, è come si può presentare una domanda per un congedo frazionato.

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci scrive:

Buongiorno,
nel caso di richiesta frazionata di congedo, es due giorni di lavoro e tre di congedo per un anno, la domanda deve essere inoltrata telematicamente tutte le settimane per 52 settimane, o invece si può fare una unica richiesta con le suddette caratteristiche?
Grazie anticipatamente
Cordiali saluti

Permessi 104: si possono attaccare a ferie e malattia?

Congedo straordinario frazionato, come si presenta domanda?

Le sconsiglio vivamente di presentare domanda settimana per settimana perché, in ogni caso, l’INPS impiega un po’ di tempo per accogliere la stessa e si troverebbe con periodi in cui non potrebbe fruire dei giorni che le servono.

Se già sa come distribuire le giornate che le occorrono per assistere il disabile può inviare all’INPS una domanda unica in cui richiede i periodi per i quali le serve fruire del congedo. Il modello SR86 che si compila per la domanda di congedo straordinario per assistere familiare disabile in situazione di gravità, infatti, alla pagina 1/5 in fondo, riporta proprio una parte dedicata ai periodi di congedo richiesti.

Nella parte specifica si richiede di poter fruire del congedo straordinario, con pagamento della relativa indennità nei periodi che si indicano. E sono presenti 6 spazi in cui indicare da quanto a quanto si intende fruire del congedo. Penso che tale pagina si possa inserire anche in più copie por poter inserire un numero più alto di periodi.

In questo modo potrebbe presentare la domanda a cadenza trimestrale, tenendo sempre a mente di inoltrare la domanda successiva con un certo anticipo rispetto alla scadenza dell’ultimo periodo richiesto per non avere mai nessuna settimana scoperta.
«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti a Money.it