Concorso Agenzia delle Entrate, 5.250 assunzioni entro il 2023: tutto quello che serve sapere

Giorgia Bonamoneta

23 Settembre 2022 - 18:18

condividi

Piano triennale di assunzione dell’Agenzia delle Entrate: tra la fine del 2022 e il primo trimestre del 2023 saranno ricercate 5.250 figure professionali. Ecco cosa c’è da sapere.

Concorso Agenzia delle Entrate, 5.250 assunzioni entro il 2023: tutto quello che serve sapere

L’Agenzia delle Entrate rinnova il programma per i bandi di concorso per l’anno 2022-2023. In base al “Piano triennale del fabbisogno di personale”, tra la fine del 2022 e il 2023 saranno pubblicate le nuove procedure concorsuali per la ricerca di profili quali assistente tecnico, funzionario in attività legale, funzionario logistica e altri. I bandi saranno rivolti alla ricerca di diplomati e laureati, in particolare nelle categorie economico e giudiziarie, ingegneria e informatica.

In totale i concorsi dell’Agenzia delle Entrate porteranno alla ricerca per l’assunzione di 5.250 nuovi funzionari e assistenti. La fase di reclutamento è già cominciata con un bando pubblicato ad agosto è in scadenza proprio oggi, venerdì 23 settembre. Il reclutamento aperto ad agosto prevedeva l’assunzione di 900 assistenti geometri e periti edili, ma entro la fine dell’anno sono previsti nuovi concorsi.

In questa nuova fase di assunzioni, entro la fine del 2022, saranno 2.643 i posti aperti, in particolare tra funzionari tecnici e diverse altre figure. Ecco cosa c’è da sapere su i nuovi bandi di concorso per le assunzioni nel Piano di triennale dell’Agenzia delle Entrate.

Concorsi Agenzia delle Entrate 2022-2023: le novità sulle competenze

L’Agenzia delle Entrate ha annunciato una serie di nuovi bandi di concorso per assunzioni tra il 2022 e il 2023. Nelle prove d’esame, oltre ai quesiti sulle competenze attitudinali, sarà dato spazio anche alle cosiddette soft skills. All’interno delle nuove Linee guida per i concorsi pubblici, si legge che non sarà più sufficiente possedere specifiche conoscenze teoriche, ma bisognerà sapere applicare le conoscenze su casi concreti.

Le capacità ricercate non saranno solo tecniche quindi, ma anche comportamentali per poter rispondere al saper fare e al saper essere. Queste nuove capacità saranno valutate attraverso procedure quali lavori in squadra o risoluzione di casi concreti.

Concorsi Agenzia delle Entrate: quali figure ricercate nel 2022

Oltre al bando già pubblicato in chiusura oggi, venerdì 23 settembre 2022, che ricercava 900 assistenti tecnici, i prossimi concorsi dell’Agenzia delle Entrate ricercano per esempio 13 assistenti per gli uffici della provincia di Bolzano. Il profilo ricercato deve dare supporto amministrativo tributario e informatico e l’esame verterà su elementi di diritto costituzionale, elementi di diritto tributario, organizzazione e compiti tipici dell’Agenzia delle Entrate, oltre a nozioni sull’utilizzo di applicazioni informatiche basilari.

I concorsi più grandi entro la fine del 2022 sono invece quelli per la ricerca di 2.500 funzionari in diversi settori, quali funzionario tributario, funzionario per i servizi di pubblicità immobiliare, funzionari in attività legale e funzionario logistico gli approvvigionamenti.

Vediamo nel dettaglio le figure:

  • Funzionario tributario: esperti in materia fiscale, con laurea di tipo giuridico-economica e competenze in diritto tributario, diritto amministrativo e civile, scienza delle finanze, statistica e contabilità aziendale;
  • Funzionario servizi di pubblicità immobiliare: competenze formali, di ispezione ipotecaria e acquisizione della documentazione, deve possedere una laurea di tipo giuridico e competenze quali diritto civile, diritto penale e organizzazione interna degli uffici;
  • Funzionario in attività legale: esperto nel pubblico impiego e nelle procedure dei contratti pubblici, con laurea di tipo giuridico e competenze in diritto amministrativo, civile commerciale, diritto del lavoro e diritto penale con specifica nei reati contro la pubblica amministrazione;
  • Funzionario logistica approvvigionamenti: esperto nella pianificazione degli acquisti, con laurea in ingegneria gestionale, civile edile o meccanica e competenze in modelli di pianificazione, etica ed anticorruzione, statistica e diritto amministrativo.

Concorsi Agenzia delle Entrate: quali figure ricercate nel 2023

Il Piano di assunzione triennale dell’Agenzia delle Entrate prevede concorsi anche nel primo trimestre del 2023. In questo caso le figure ricercate saranno circa 60 assistenti informatici, con diploma di scuola secondaria di secondo grado e competenze informatiche. Saranno anche ricercati 1.644 funzionari tra tributari e in fiscalità internazionale, con competenze specifiche del settore di appartenenza.

Iscriviti a Money.it