Come risparmiare benzina con le novità di Google Maps

Claudia Cervi

7 Settembre 2022 - 16:41

condividi

Ridurre i consumi dell’auto con un navigatore green: ecco come funziona l’opzione «percorso più efficiente» di Google Maps per motori a benzina, diesel, EV e ibridi.

Come risparmiare benzina con le novità di Google Maps

Google ha lanciato una nuova funzione per risparmiare carburante e per ridurre le emissioni nocive dei veicoli. L’impennata dei prezzi dell’energia colpisce anche gli automobilisti, specie quelli che utilizzano l’auto tutti i giorni per andare al lavoro o per accompagnare i figli a scuola.

Guidare nel traffico urbano è stressante ma soprattutto aumenta i consumi e le emissioni: percorrere una strada più lunga ma scorrevole riduce i consumi rispetto a un tragitto più breve ma con continui rallentamenti, permettendo risparmiare in base al tipo di motore della propria auto. Vediamo allora come funziona la nuova opzione all’interno di Google Maps.

Google Maps per ridurre i consumi e risparmiare

Con Google Maps, la app di navigazione GPS di Google, è ora possibile guidare in modo più sostenibile e risparmiare. Dopo aver lanciato la funzionalità «percorso più efficiente» negli Stati Uniti, in Canada e in Germania, da oggi i guidatori possono seguire i percorsi ecosostenibili tracciati da Google in 40 Paesi europei, tra cui l’Italia.

Secondo i vertici di Mountain View questa tecnologia ha «già contribuito a fare risparmiare più di mezzo milione di tonnellate di emissioni di CO2, equivalenti a togliere dalla strada 100mila automobili».

Google abbina le informazioni raccolte dalla sua app ai dati del Laboratorio nazionale per le energie rinnovabili (Nrel) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e ai dati dell’Agenzia europea dell’ambiente. Attraverso modelli avanzati di machine learning, Maps propone il percorso più ecosostenibile calcolato in base alle caratteristiche del motore, considerando per esempio che i motori diesel sono più efficienti a maggiori velocità mentre le auto elettriche e ibride funzionano meglio nel traffico discontinuo.

Come funziona la nuova opzione di Google Maps

Per utilizzare la nuova opzione, devi aprire la app Google Maps e indicare il punto di partenza e di arrivo del tragitto da percorrere in auto. Toccando in alto a destra il tasto “…” si apre un menu dove compare la voce “Opzioni percorso”. Selezioni questa voce e attivi l’opzione “Scegli percorsi a minor consumo di carburante”.

«Tutto questo fa parte dell’impegno che abbiamo preso per aiutare un miliardo di persone che utilizzano i nostri prodotti ad agire per ridurre il loro impatto ambientale», dichiarava Google nel settembre 2020. Non ci resta che provarla.

L’Italia vista da Google Maps

In occasione del lancio della nuova opzione, Google ha diffuso una serie di dati sull’utilizzo delle sue mappe in Italia negli ultimi mesi. In particolare osserva che:

  • l’uso del trasporto pubblico è aumentato del 55% rispetto al 2021, i percorsi a piedi del 33% e i percorsi in bici del 25%;
  • le ricerche di stazioni di ricarica per veicoli elettrici è cresciuto del 130% dal luglio 2021 a luglio 2022;
  • la ricerca di aree escursionistiche in Italia è cresciuta di oltre il 200%;
  • le ricerche di parchi sono aumentate del 130% e quelle di negozi vintage di oltre il 160%;
  • il numero di utenti del bike sharing sono gli stessi a Milano e a Roma, a fronte di una popolazione doppia della capitale.

Iscriviti a Money.it