La Cina sfida Tesla: la Leapmotor promette un’autonomia record

Marco Lasala

19 Maggio 2022 - 16:49

condividi

Dall’oriente arriva una nuova sfida per Tesla: la Leapmotor, azienda cinese, ha presentato un’auto elettrica dall’autonomia record.

Tesla è leader nella produzione di auto elettriche, i suoi modelli sono sinonimo di tecnologia, di prestazioni, di autonomia. La sua leadership potrebbe essere messa in discussione perché dalla Cina arriva un nuovo guanto di sfida e questa volta sembra realmente minaccioso.

La Leapmotor ha presentato un’auto elettrica in grado di superare l’autonomia delle Tesla, dalla Model S alla Model Y.

L’obiettivo è quello di dimostrare come ormai l’azienda fondata da Elon Musk non sia poi più tanto avanti, visti gli enormi passi fatti nel campo della mobilità elettrica, una “sfida” che sicuramente gioverebbe al mercato perché spingerebbe altri produttori di veicoli a zero emissioni a superare gli attuali standard.

Leapmotor C01: l’auto che sfiderà Tesla

Si chiama C01, una berlina a trazione integrale che si posizionerà in un segmento premium: un’auto elettrica che almeno sulla carta, ha qualità ampiamente sopra la media.

La sua autonomia dichiarata è di 717 km, ha una potenza di ben 544 cavalli e brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 3 secondi.

Il segreto della sua grande autonomia (supera quella di un’auto con motore endotermico) è nella batteria, prodotta in Cina e da 90 kWh, incernierata alla scocca tramite una nuova soluzione denominata “cell-to-chassis”.

In pratica, a differenza di quanto accade sulle altre auto elettriche, i singoli moduli di cui è composta una batteria non sono raggruppati all’interno di un unico alloggiamento, ma direttamente fissati al telaio. Una soluzione alternativa che abbina il vantaggio del peso ridotto, circa 15 kg in meno, a ingombri mediamente inferiori del 15% rispetto a un’analoga struttura di pari capacità energetica.

L’architettura “cell-to-chassis” consente anche un risparmio dei componenti utilizzati di circa il 20%, tutto a vantaggio del prezzo finale della vettura.

Leapmotor C01 batte Tesla: ricarica fino a 200 kW

Una quattro porte potente e dalla grande autonomia, che sorprende anche per via della sua capacità di ricarica, fino a 200 kW. La vettura è in grado di riconoscere il volto del guidatore aprendo automaticamente le portiere e provvedendo, una volta che si è accomodato al posto guida, all’accensione della vettura.

Il sistema di assistenza alla guida (Leapmotor Pilot), infotainment ed elettronica di bordo, utilizzano il chip Qualcomm Snapdragon 8155.

Sorprendente sarà anche il suo prezzo, la C01 dovrebbe costare circa 25.000 euro, in pratica quanto la futura Tesla Model 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it