Chi è Alberto Nunez Feijoo? Biografia del possibile prossimo premier spagnolo

Alessandro Cipolla

13 Luglio 2023 - 16:18

condividi

La biografia di Alberto Nunez Feijoo, il leader del Partito Popolare che per i sondaggi presto potrebbe diventare il prossimo primo ministro della Spagna.

Chi è Alberto Nunez Feijoo? Biografia del possibile prossimo premier spagnolo

Chi è Alberto Nunez Feijoo? Una domanda questa più che lecita visto che, con l’avvicinarsi delle elezioni che in Spagna si terranno il prossimo 23 luglio, questo nome è stato più volte tirato in ballo come il probabile prossimo primo ministro spagnolo.

L’attuale premier socialista Pedro Sanchez di recente, dopo una autentica scoppola rimediata alle elezioni locale, ha deciso di anticipare di qualche mese le elezioni chiamando gli spagnoli alle urne in piena estate.

Musica per le orecchie di Alberto Nunez Feijoo, attuale presidente del Partito Popolare e di conseguenza candidato premier della forza politica che, stando ai sondaggi, sarebbe al momento nettamente in testa in Spagna.

Nonostante il vantaggio rispetto al Partito Socialista, i Popolari difficilmente riusciranno a ottenere da soli una maggioranza parlamentare - in Spagna la legge elettorale è puramente proporzionale -, tanto che già si parla di una necessaria alleanza con il partito di estrema destra Vox.

Vediamo allora la biografia di Alberto Nunez Feijoo, il possibile prossimo primo ministro spagnolo che, nei prossimi sei mesi, potrebbe assumere anche la presidenza dell’Unione europea.

La biografia di Alberto Nunez Feijoo

Nome: Alberto Nunez Feijoo

Data di nascita: 10 settembre 1961

Luogo: Ourense (Spagna)

Famiglia: sposato con un figlio

Istruzione: laurea all’Università di Santiago de Compostela

Lavoro: politico

Partito: Partito Popolare

Ruolo: presidente del Partito Popolare, senatore e in precedenza presidente della Giunta della Galizia

Le elezioni Spagna 2023

I sondaggi in Spagna parlano chiaro: in vista delle elezioni del 23 luglio il Partito Popolare viene dato al 32% contro il 26% del Partito Socialista del premier uscente Pedro Sanchez, con la sinistra unita oltre il 13% e Vox al 14%.

Alberto Nunez Feijoo di conseguenza è il grande favorito per la vittoria alle elezioni ma, per governare, con ogni probabilità dovrà accordarsi con Vox che, nonostante di recente abbia assunto dei toni meno radicali, resta sempre un partito che spaventa anche l’elettorato più moderato di centrodestra.

Da quando Alberto Nunez Feijoo è alla guida del Pp i popolari hanno stretto diverse alleanze locali con Vox e, al momento, dove governano insieme non si sono registrati particolari problematiche.

Governare a livello nazionale però è tutta un’altra cosa, con Alberto Nunez Feijoo che per diventare il prossimo premier spagnolo dovrà trovare, a urne chiuse, un accordo programmatico con la destra di Vox che anche in Europa non ha grossi estimatori.

Una missione complessa ma non impossibile, con la Spagna che però sembrerebbe essere di nuovo a rischio di uno stallo politico che, nel recente passato, ha costretto i cittadini a recarsi alle urne di continuo viste le difficoltà nel dare vita a una maggioranza di governo.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO

Correlato