Cambio sim, ecco le nuove regole dettate dall’Agcom

Niccolò Ellena

10/11/2022

10/11/2022 - 16:34

condividi

A seguito della delibera 86/21/CIR dell’Agcom, da novembre 2022 entrano in vigore delle nuove regole per il cambiare la sim dei cellulari, ecco quali sono.

Cambio sim, ecco le nuove regole dettate dall'Agcom

Cambiare la sim è un processo delicato, poiché essa è intestata a una persona fisica che diventa responsabile dell’uso che ne viene fatto. Data l’importanza e la delicatezza di questa operazione, è fondamentale svolgerla con la massima cautela, assicurandosi che tutto il procedimento si verifichi nel rispetto delle regole vigenti. Con l’introduzione dell’identità digitale, la sim ha diventata ancora più importante, poiché adesso, una persona, attraverso il proprio numero di cellulare, ha la possibilità di autenticarsi a molti servizi online.

Questa dinamica apre a molte situazioni possibili, alcune delle quali possono portare a scambi di persona ed eventuali reati; è perciò fondamentale cercare di arginare il fenomeno. Per fare ciò, l’Agcom - Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ha emanato la delibera 86/21/CIR a luglio 2021. Grazie ad essa, stanno entrando in vigore delle nuove regole per il cambio della sim che è necessario conoscere, vediamo quali.

Nuove regole cambio sim, ecco quali sono

L’arrivo delle nuove regole punta a tutelare gli utenti con una sim a proprio carico. Con queste nuove leggi, l’Agcom spera di prevenire il fenomeno del sim swapping, ossia una truffa che vede un hacker impossessarsi illegittimamente di un numero di telefono che non gli appartiene e utilizzarlo per fini fraudolenti, come il furto d’identità.

Una delle principali novità risiede nel fatto che non sarà più possibile fare deleghe per effettuare il cambio della sim, dovrà infatti essere fatto direttamente dall’intestatario. La verifica dell’identità dell’intestatario inoltre, avverrà da adesso con due passaggi: il primo tramite il controllo di un documento di identità e il secondo comunicando un codice ricevuto via SMS sul numero interessato e oggetto di cambio operatore. A fare eccezione alla prima regola sono le sim aziendali, che per adesso potranno ancora essere sostituite con delega.

Come cambiare la sim in caso di furto

Qualcuno potrebbe essere confuso dal nuovo regolamento e potrebbe chiedersi come fare per sostituire la propria sim in caso di smarrimento di quest’ultima o addirittura dello smartphone. In questo caso è comunque possibile procedere alla pratica di sostituzione, è tuttavia necessario presentare la denuncia di smarrimento fatta alle autorità competenti, poiché un malintenzionato potrebbe aver simulato la perdita della sim per ottenerne la sostituzione. Questa pratica non esclude attualmente tutti i rischi di frode, tuttavia, secondo l’Agcom, rappresenta un modo per limitarli.

Regole cambio sim: da quando

L’entrata in vigore delle nuove regole dell’Agcom per la sostituzione delle sim è già avvenuta in parte: dal 7 novembre, i gestori hanno iniziato ad acquisire le richieste di portabilità, sostituzione sim o subentro, nelle nuove modalità; mentre dal 14 novembre gli operatori si scambieranno le richieste di portabilità secondo quanto previsto dalla delibera.

Cambiare lo smartphone, non solo la sim

Qualora si decida, per un qualsiasi motivo, di cambiare la propria sim, è possibile scegliere di sostituire anche il proprio smartphone, così da avere sempre prestazioni di alto livello. Adesso è possibile farlo, grazie a delle offerte molto vantaggiose presentate da eBay. Fino al 16 novembre, ad esempio, è possibile approfittare di un coupon per avere il 15% di sconto su una selezione di smartphone molto performanti grazie al codice CASA22.

Questo codice permette di ottenere uno sconto massimo di 50 euro e la spesa minima deve essere di 15 euro. Può essere usato massimo 4 volte dallo stesso utente. Nel caso vogliate approfittarne, la redazione di Money.it ha selezionato per voi 5 smartphone attualmente a sconto per aiutarvi a scegliere. Qualora vogliate invece dare un’occhiata in maniera autonoma, attraverso il link qui sotto potete accedere direttamente a tutti gli smartphone in offerta.

Iscriviti a Money.it