Cambio euro dollaro: dove si posizionerà a fine 2020?

Le previsioni sul cambio euro dollaro alla luce delle recenti oscillazioni della quotazione: dove arriverà la coppia a fine 2020?

Cambio euro dollaro: dove si posizionerà a fine 2020?

Le previsioni sul cambio euro dollaro stanno continuando a rincorrersi.

Con l’arrivo dell’estate la quotazione ha registrato forti oscillazioni che hanno ovviamente attirato l’attenzione dell’intero mercato.

Man mano che la debolezza del biglietto verde si è palesata le previsioni degli esperti nei confronti del cambio euro dollaro sono migliorate. Il contesto però è ancora piuttosto incerto e volatile e non è chiaro se le stime troveranno o meno conferma nella realtà.

Cambio euro dollaro a 1,21?

Le politiche fiscali e monetarie degli Stati Uniti continueranno a determinare la debolezza del biglietto verde, secondo le ultime previsioni di ANZ Bank.

Tutto ciò a sua volta permetterà al cambio euro dollaro di avanzare fino ad attestarsi intorno a 1,21 a fine dell’anno, dunque in meno di cinque mesi.

“In sostanza, la politica fiscale sta diventando più restrittiva, e nel corso del tempo crediamo che si sposterà dai programmi di emergenza a quelli di crescita (digitale, ambiente e infrastrutture),”

hanno dichiarato gli esperti.

A loro detta le elezioni USA 2020 e il possibile allentamento monetario della Federal Reserve (in autunno) contribuiranno a creare terreno fertile per la debolezza dell’USD.

Per ANZ, dunque, il cambio euro dollaro si muoverà in un trading range di 1,20-1,25, ma a fine anno si posizionerà intorno a 1,21.

Argomenti:

Dollaro USA (USD)

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories