Bonus decoder, sconto di 50 euro fino al 22 agosto 2021: come richiederlo

Anna Maria D’Andrea

11 Agosto 2021 - 16:05

condividi

Bonus decoder, sconto di 50 euro fino al 22 agosto 2021, ossia prima dell’avvio del nuovo bonus rottamazione TV. Come fare per richiederlo.

Bonus decoder, sconto di 50 euro fino al 22 agosto 2021: come richiederlo

Bonus decoder, countdown per richiedere lo sconto fino a 50 euro.

C’è tempo fino al 22 agosto 2021 per ottenerlo. Dal giorno successivo, l’importo riconosciuto si riduce ed ammonterà ad un massimo di 30 euro per nucleo familiare.

L’introduzione del nuovo bonus rottamazione TV porterà a partire dal 23 agosto 2021 alla rimodulazione delle risorse previste per il precedente incentivo, che continuerà ad essere in vigore ma in versione “ristretta”.

Bonus decoder, sconto di 50 euro fino al 22 agosto 2021: come richiederlo

Possono richiedere il bonus TV e decoder i contribuenti con ISEE fino a 20.000 euro. L’agevolazione si somma al nuovo contributo rottamazione di 100 euro, riconosciuto a tutti e senza limiti ISEE.

L’entrata in vigore del bonus rottamazione consentirà quindi di risparmiare fino a 130 euro per l’acquisto di un nuovo televisore, idoneo alla ricezione dei canali secondo il nuovo standard del digitale terrestre. In parallelo, sarà tuttavia ridotto lo sconto previsto per chi vuole acquistare un decoder da collegare alla TV in proprio possesso.

Come indicato nelle FAQ pubblicate dal Ministero dello Sviluppo Economico, il decreto approdato in Gazzetta Ufficiale del 7 agosto 2021 cambia il valore del bonus TV-decoder, che passa da 50 a 30 euro.

Si potrà continuare a beneficiare del bonus di valore pari a 50 euro esclusivamente per gli acquisti effettuati fino alla data di piena operatività del nuovo bonus rottamazione TV.

Bonus decoder non per tutti: chi può richiedere lo sconto e come fare

Non cambiano i requisiti per accedere al bonus decoder, parte dell’incentivo introdotto dal 18 dicembre 2019 per accompagnare i contribuenti verso il passaggio al nuovo digitale terrestre.

Hanno diritto a richiedere lo sconto fino a 50 euro, e fino a 30 euro a partire dal 23 agosto 2021, i contribuenti con ISEE non superiore a 20.000 euro. Il limite relativo all’ISEE è la principale differenza con il nuovo incentivo che, al contrario, spetta a tutti.

L’agevolazione è riconosciuta al nucleo familiare per l’acquisto di un solo apparecchio e sarà operativa fino alla fine del 2022 e, in ogni caso, fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

La richiesta si presenta direttamente in negozio, consegnando il modulo di autodichiarazione presente sul sito del MISE, insieme al proprio documento di identità e codice fiscale.

Nell’autodichiarazione bisognerà indicare di essere residenti in Italia e appartenere ad un nucleo familiare di fascia ISEE che non superi i 20.000 euro e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fruito del bonus.

Lo sconto è quindi applicato direttamente dal rivenditore che, a sua volta, recupererà l’agevolazione mediante un credito d’imposta da utilizzare in compensazione.

Argomenti

# ISEE
# MISE

Iscriviti a Money.it