Crolla Banco BPM: semestrale non convince, analisti tagliano rating e target price

Le azioni Banco BPM sono crollate dopo la semestrale. I conti non hanno convinto neanche Kepler, che ha tagliato il rating della quotata sostenendo il tonfo del titolo.

Crolla Banco BPM: semestrale non convince, analisti tagliano rating e target price

Le azioni Banco BPM hanno inaugurato la settimana in deciso ribasso dopo la semestrale.

I conti della prima metà dell’anno non hanno convinto il mercato e hanno portato gli analisti di Kepler Cheuvreux a rivedere al ribasso il giudizio sulla quotata di Piazza Affari. Secondo gli esperti ormai le azioni Banco BPM non sono più da mantenere (Hold) ma sono diventate un sonoro Reduce.

Dello stesso avviso anche gli esperti di Credit Suisse, che hanno tagliato sia il giudizio a Neutral, sia il target price a 2,8 euro per azione. Nel corso della giornata di oggi, poi, numerosi altri analisti si sono espressi sul titolo.

La semestrale di Banco BPM

I primi sei mesi del 2018 sono stati archiviati dall’istituto di credito con un utile netto di 353 milioni di euro che si è confrontato con i 94 milioni del pari periodo 2017. Le attese degli analisti, pronti ad osservare un dato di 355 milioni, sono state dunque soddisfatte.

Vale comunque la pena di notare come lo scorso anno l’utile netto di Banco BPM si sia attestato a 3,17 miliardi di euro, comprensivi però di 3,08 miliardi di voci straordinarie legate alla fusione tra i due istituti popolari.

Tornando alla semestrale che ha fatto crollare le azioni Banco BPM, la quotata di Piazza Affari ha alzato il velo su un aumento del 6,1% dei proventi operativi, saliti a 2,447 miliardi di euro. Gli oneri operativi sono invece scesi del 4,4% a 1,391 miliardi, mentre gli impieghi alla clientela si sono attestati a 106,7 miliardi. Il risultato della gestione operativa è balzato del 24% da 851,86 milioni a 1,06 miliardi di euro.

Ancora al 30 giugno 2018, la raccolta diretta da clientela è risultata pressoché stabile dai 107,3 miliardi di fine 2017 a quota 107,7 miliardi di euro. I crediti deteriorati, poi, sono scesi del 27,1% rispetto a inizio anno e si sono attestati a 9,5 miliardi. Il CET1 ratio phased in è salito dal 12,4% di fine anno al 12,9% attuale.

Cosa pensano gli analisti di Banco BPM

Immediata, dopo la pubblicata semestrale, la reazione degli analisti che hanno scelto di aggiornare i propri giudizi e i propri target price sulle azioni Banco BPM. Come accennato in precedenza tra i più pessimisti nei confronti del titolo si sono inseriti sia Credit Suisse che Kepler Cheuvreux.

I primi hanno tagliato da Outperform a Neutral il rating sulla quotata e da 3,10 a 2,8 il prezzo obiettivo. I secondi, invece, hanno abbassato il giudizio da Hold a Reduce e il target price da 2,45 a 2,3 euro.

Nella giornata odierna sono arrivate poi le considerazioni di UBS, sicuramente meno pessimiste rispetto a quelle delle sue illustri colleghe. In questo caso infatti gli analisti si sono limitati a rivedere al ribasso il prezzo obiettivo sulle azioni Banco BPM da 3,4 a 3,2 euro, mentre hanno confermato la raccomandazione d’acquisto sul titolo.

Più o meno dello stesso avviso Equita Sim, che ha ribadito il proprio Buy ma ha altresì limato il target price da 3,9 a 3,5 euro. Mediobanca, infine, ha confermato il rating Neutral tagliando il prezzo a 2,8 euro.

Il 2018 di Banco BPM

Dall’inizio dell’anno ad oggi le performance dell’istituto di credito nato dalla fusione tra le due popolari non sono risultate certo degne di nota. Dopo aver inaugurato il 2018 su quota 2,64 euro, le azioni Banco BPM hanno toccato massimi di circa 3,15 euro, ma da maggio in poi hanno iniziato a cancellare i guadagni fino a quel momento registrati.

Più precisamente a partire dal 15 maggio la quotata di Piazza Affari ha abbandonato la soglia dei 3 euro ed è scivolata lentamente su minimi di €2,10, toccati nella sessione del 29 maggio.

Al momento della scrittura, dopo una semestrale già discussa dagli analisti, le azioni Banco BPM stanno scambiando con un rosso del 6% circa su quota 2,35 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Banco Bpm

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.