Atlantia: la semestrale e i problemi con Aspi fanno tremare

Azioni Atlantia alle prese con la semestrale e con le difficoltà legate ad Autostrade per l’Italia. Che succede?

Atlantia: la semestrale e i problemi con Aspi fanno tremare

Le azioni Atlantia sotto i riflettori dopo la semestrale e ancora sulla scia delle notizie riguardanti Autostrade per l’Italia.

Nella giornata di ieri, martedì 4 agosto, la holding dei Benetton ha confermato la sua intenzione di uscire dal capitale di Aspi, ma ha proposto al governo delle vie alternative rispetto a quella tracciata lo scorso 15 luglio, quando le parti hanno finalmente trovato un accordo che ha evitato la revoca delle concessioni.

Il tutto mentre la stessa Atlantia ha pubblicato ufficialmente i risultati messi a segno nella prima metà dell’anno corrente, arco di tempo in cui le azioni societarie hanno perso quasi 30 punti percentuali in Borsa.

Azioni Atlantia: la semestrale messa a nudo

Nella semestrale la holding ha racimolato 3,71 miliardi di ricavi operativi. Un dato inferiore rispetto ai 5,6 miliardi del pari periodo dello scorso esercizio che ha confermato così una flessione di 34 punti percentuali. I ricavi operativi su base omogenea si sono contratti di 30 punti a causa del coronavirus.

Il margine operativo lordo è invece crollato da 3,55 a 1,3 miliardi di euro per un tonfo complessivo del 63%, mentre il risultato netto ha alzato il velo su un rosso di 772 milioni, da confrontare con l’utile di 594 milioni della prima semestrale 2019.

Le azioni Atlantia oggi sono inevitabilmente finite sotto i riflettori del mercato in virtù dei dati della semestrale. Quest’ultima ha segnalato anche un aumento del debito societario, dai 36,72 miliardi di inizio anno a quota 39,17 miliardi di euro.

Gli investimenti operativi si sono attestati a 633 milioni, mentre il flusso di cassa da attività operative è stato di 1,11 miliardi di euro.

Le difficoltà su Aspi

In occasione della semestrale Atlantia ha altresì confermato la sua intenzione di riunire un Cda per il prossimo 3 settembre, attraverso il quale discutere del futuro della holding.

A tal proposito i Benetton hanno delineato due possibili soluzioni che tuttavia hanno lasciato presagire una trattativa (con il governo) non semplice.

Sono state proprio le ultime notizie su Autostrade per l’Italia (accanto ovviamente ai dati della semestrale) a imporre nuovamente un attento monitoraggio delle azioni Atlantia in Borsa.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories