Aumento di capitale Juventus: tutti i dettagli

L’aumento di capitale della Juve è partito. Caratteristiche, dettagli e novità

Aumento di capitale Juventus: tutti i dettagli

L’aumento di capitale della Juventus è stato confermato di nuovo da Andrea Agnelli qualche giorno fa, quando i soci sono stati chiamati ad approvare il bilancio 2018-2019.

Tanto è bastato al mercato per iniziare a farsi domande sui dettagli, sulle caratteristiche e sulle novità riguardanti la ricapitalizzazione.

In quell’occasione le azioni societarie hanno praticamente ignorato le dichiarazioni del manager e questo perché in realtà l’ipotesi di un aumento di capitale per la Juve era già stata discussa dai vertici il 23 settembre scorso, in occasione della presentazione dei dati di periodo.

Aumento di capitale Juventus: i dettagli

L’aumento di capitale della Juve ha avuto un obiettivo ben preciso: quello di finanziare e sostenere lo sviluppo futuro della società bianconera. Nulla a che vedere dunque con la ricapitalizzazione del 2011 servita a risanare i conti aziendali.

Come anticipato qualche tempo fa, l’operazione, dal valore di 300 milioni di euro, ed è partita ufficialmente nella giornata di oggi, lunedì 2 dicembre, dopo aver ricevuto le autorizzazioni necessarie. Le nuove azioni Juve sono state emesse a 93 centesimi l’una, mentre sono stati offerti in opzione 8 nuovi titoli su ogni 25 posseduti dai soci.

In sintesi con l’aumento di capitale verranno emesse al massimo 322.485.328 azioni Juve (ordinarie) senza valore nominale espresso. Il prezzo sarà imputato per 1 centesimo a capitale sociale e 92 cent. a sovrapprezzo.

Dal 2 al 18 dicembre (pena la decadenza) saranno esercitabili i diritti di opzione per la sottoscrizione azioni Juve ordinarie. La negoziazione dovrà avvenire dal 2 al 12 dello stesso mese.

Chi parteciperà?

Exor si è già impegnata a sottoscrivere la sua quota di pertinenza, corrispondente al 63,77% del capitale, mentre l’eventuale inoptato sarà sottoscritto da un fondo di garanzia creato ad hoc.

“L’obiettivo fondamentale del piano è di attuare un modello di sviluppo sostenibile che consenta di mantenere standard elevati di risultati sportivi, senza pregiudicare l’equilibrio economico e finanziario della società.”

L’aumento di capitale di Juventus FC lavorerà proprio per il raggiungimento di questi obiettivi. I ruoli di joint global coordinators e joint bookrunners sono spettati a BNP Paribas, Goldman Sachs International, Mediobanca e UniCredit Corporate & Investment Banking.

I risultati dell’esercizio 2018/2019

Durante il periodo di riferimento, la Juve ha portato a casa ricavi di 621,46 milioni di euro, in aumento (di 23,1 punti percentuali) rispetto ai 504,67 milioni dell’esercizio precedente. Ad influire positivamente in questo caso sono stati i proventi derivanti dalla gestione calciatori.

A deludere però è stato il risultato operativo, in rosso di 15,33 milioni di euro. In questo caso il dato si è mal confrontato con la perdita più contenuta, di 1,43 milioni, dell’esercizio precedente.

La perdita netta è risultata di 39,9 milioni di euro (-19,23 milioni quella precedente), mentre l’indebitamento è aumentato dai 309,8 milioni di inizio anno ai 463,6 milioni di fine giugno.

Dopo aver comunicato i risultati 2018/2019, la Juventus ha altresì confermato che anche il prossimo esercizio si chiuderà probabilmente in rosso, ma sarà comunque influenzato dall’andamento dei risultati sportivi.

Gli obiettivi del piano 2019-2024

Sempre a settembre, nel comunicare i risultati messi a segno nel 2018/2019 la società bianconera ha altresì approvato un piano di sviluppo per i prossimi esercizi (fino al 2024) basato su alcuni pilastri fondamentali:

  • mantenimento competitività sportiva;
  • aumento dei ricavi operativi;
  • consolidamento economico-finanziario;
  • maggiore visibilità del brand a livello internazionale;
  • rafforzamento struttura patrimoniale.

Proprio per portare a termine questi obiettivi sarà fondamentale l’aumento di capitale della Juventus che permetterà all’azienda di continuare a rafforzarsi e a svilupparsi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \