Assunzioni AMA Roma 2020: annunciato concorso pubblico per 285 posti

AMA Roma Capitale: autorizzata l’assunzione di 285 profili professionali. Concorso bandito entro la fine dell’anno.

Assunzioni AMA Roma 2020: annunciato concorso pubblico per 285 posti

Opportunità di lavoro: al via il piano assunzioni presso AMA, la municipalizzata e società per azioni unipersonale italiana che opera nel settore dei servizi ambientali per conto di Roma Capitale.

Nel dettaglio, sono 285 le assunzioni in programma presso l’AMA; queste sono previste dall’accordo che la società ha sottoscritto con i sindacati. A tal proposito FP CGIL, con un comunicato pubblicato in queste ore, ha fatto chiarezza sui dettagli dell’accordo, nel quale viene disposta la riorganizzazione dei servizi, i quali devono essere “all’altezza della Capitale”.

Come prima cosa “servono più uomini e donne in divisa arancione”; ed è per questo motivo che presto saranno banditi una serie di concorsi, al fine di reclutare il personale di cui c’è bisogno entro la fine dell’anno. Ma servono anche “mezzi e impianti”, come pure procedere verso una riorganizzazione dei servizi, quali: rivedere il porta a porta e potenziare la raccolta stradale effettuata tramite mezzi pesanti, in quanto oggi vi è un eccesso di raccolta manuale che ammala gli operatori. Ma servono anche “bilanci solidi, in grado di sostenere la mission di un’azienda che va salvata, prima che rilanciata”.

L’accordo sottoscritto nella giornata di ieri tra FP CGIL e l’AMA segna comunque un passo in avanti verso il raggiungimento di questi obiettivi e, come si legge nel comunicato pubblicato dal sindacato in queste ore, “sancisce un principio di responsabilità’ da parte di un’importante azienda pubblica, in particolare in tema di appalti”.

Il sindacato si è detto molto soddisfatto per l’accordo raggiunto, specialmente per il piano assunzionale sottoscritto il quale prevede, già per l’anno in corso, un primo paletto, una selezione apposita che servirà anche a valorizzare coloro che hanno lavorato in appalto nel settore della raccolta e del trasporto rifiuti.

Il bando per il nuovo concorso AMA dovrebbe arrivare nei prossimi mesi; ecco maggiori dettagli a riguardo, facendo chiarezza su quali saranno i profili ricercati.

Concorso AMA: il piano assunzioni 2020

Come anticipato, si assumono per il 2020 ben 285 profili professionali. Ci saranno però due tipi di procedure: la prima, come già accennato, sarà riservata a coloro che hanno maturato esperienza nella raccolta e del trasporto dei rifiuti. Nel dettaglio, per chi ha maturato esperienza ci sono tre diverse selezioni:

  • 125 posti come operai di zona;
  • 40 meccanici;
  • 20 operatori cimiteriali.

Sono 185, quindi, i posti stanziati dal concorso riservato a coloro che hanno già lavorato nel settore, mentre solamente 100 posti sono previsti per gli inoccupati, per coloro che devono entrare nel mercato del lavoro (mentre le altre tre selezioni punteranno ad acquisire professionalità).

Le graduatorie per le assunzioni saranno stilate tramite i Centri per l’Impiego della Regione Lazio: queste avranno una validità di tre anni e potranno essere prolungate per altri tre anni in modo da permettere un percorso assunzionale lungo che accompagni la riorganizzazione dei servizi e le eventuali future internalizzazioni.

Per il momento non abbiamo altre notizie sul concorso AMA per 285 assunzioni, ma immaginiamo che i dettagli saranno noti a breve visto che l’uscita del bando dovrebbe essere prossima stando a quanto previsto dall’accordo. A tal proposito vi terremo informati a riguardo, aggiornandovi su tutte le indiscrezioni sul bando.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories