Annunciati i primi 100 nomi del Wmf 2023: arrivi da tutto il mondo per il Festival sull’Innovazione Digitale

20 Gennaio 2023 - 15:41

condividi

Oltre 100 realtà al Wmf - We Make Future 2023 per discutere di innovazione, industria digitale e sostenibilità a Rimini.

Annunciati i primi 100 nomi del Wmf 2023: arrivi da tutto il mondo per il Festival sull'Innovazione Digitale

Usciti i primi 100 nomi dei partecipanti all’undicesima edizione del Festival sull’Innovazione Digitale, il Wmf - We Make Future. Il festival, in programma dal 15 al 17 giugno 2023 presso la Fiera di Rimini, presenta il suo iniziale parco di ospiti, che comprende speaker internazionali, startup, creators, professionisti digitali, investitori, attivisti, ecc., per costruire assieme un futuro più sostenibile attraverso l’innovazione tecnologia, digitale e sociale.

Tra gli ospiti più attesi, l’investitore e imprenditore Bill Reicher, lo scienziato inventore del tablet computer Jerry Kaplan, la designer Meg Lewis, l’aattivista per i diritti umani Siyabulela Mandela, l’ingegnera aerospaziale Chiara Cocchiara, il procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, la content creator e autrice Camihawke e il content creator Alessandro Masala, Breaking Italy.

Molto numerose anche le delegazioni istituzionali di almeno 50 Paesi, tra cui: l’ambasciata del Regno del Marocco, il ministero per la Tutela dell’Economia e Imprenditoria dell’Albania, il dipartimento di Economia del Senato di Berlino - Startup Affairs e il ministero degli Affari Esteri di Israele.

Alle istituzioni e agli ospiti, si aggiunge anche la presenza di aziende e realtà di ricerca come: Linkedin, TikTok, Google, Microsoft, Standford University, Asi - Agenzia Spaziale Italiana, Esa - European Space Agency, Wwf, e Fondazione Gimbe.

Le autorità internazionali del mondo dell’innovazione condivideranno in numerosi incontri la propria esperienza e porteranno il proprio contributo sui temi più pressanti dell’attualità, grazie anche alla presenza di eventi dedicati ai creators che avranno a disposizione lo spazio del Creators Fest (in collaborazione con Show Reel Media Group) per discutere di Creator Economy.

I creators avranno la possibilità di avvicinarsi ai player di settore attraverso gli incontri C2B e per incontrare le community.

Il We Make Future renderà Rimini il punto focale dell’ecosistema internazionale tech e innovativo, offrendo un quadro previsionale sui trend e sulle sfide collettive del prossimo futuro, concentrandosi su temi imprescindibili come il mondo del lavoro, sostenibilità, cultura digitale, ecosistema startup, lo stato dell’arte su AI e soluzioni tecnologiche.

Dopo il successo della prima fase di selezione della Call for Speaker, nelle prossime settimane verranno annunciati nuovi nomi del panorama innovativo internazionale.

Argomenti

Nessun commento

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO