Dollar Index: SMA 200 livello spartiacque per futura direzione biglietto verde

Le quotazioni del Dollar Index hanno trovato un valido supporto sulla media mobile a 200 giorni, su cui hanno rimbalzato per poi recuperare i ribassi dello scorso 20 marzo. Vediamo cosa dice l’analisi tecnica

Dollar Index: SMA 200 livello spartiacque per futura direzione biglietto verde

Proseguono i rialzi sul Dollar Index, che ha pienamente recuperato la discesa del 20 marzo 2019. Lo scorso mercoledì infatti, gli atteggiamenti molto accomodanti del Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, avevano spinto a ribasso le quotazioni del biglietto verde contro gran parte delle principali valute.


Dollar Index, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal punto di vista grafico, i prezzi hanno formato una bear trap da manuale, effettuando una falsa rottura della fondamentale trendline supportiva che collega i minimi del 16 febbraio a quelli del 26 marzo 2018. A sostenere le quotazioni è stata la media mobile semplice a 200 giorni, che si è sempre rivelata un solido livello di concentrazione di domanda.

L’impostazione tecnica sembra puntare ad un nuovo test della resistenza a 97,693 punti, che ha già respinto l’avanzata dei corsi in altre tre precedenti occasioni.

Il livello da monitorare con attenzione è la SMA a 200 giorni, fino a che non verrà violata rimane pericoloso avventurarsi in strategie contro il Dollaro Usa. Tuttavia, anche cercare posizioni rialziste sul biglietto verde è altrettanto azzardato, vista la fase laterale in cui si trovano i corsi da agosto 2018.

Quale approccio adottare? Si potrebbe quindi privilegiare l’attesa, aspettando una violazione della SMA 200 prima di valutare strategie contro il Dollaro americano nel medio periodo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO