Amazon ritarda il Prime Day, ma sarà entro il 2020

Niente Prime Day a luglio per Amazon. Ma l’evento si terrà comunque nel 2020, assicura la compagnia

Amazon ritarda il Prime Day, ma sarà entro il 2020

Amazon ritarda il Prime Day 2020. Una pessima notizia per la portata enorme di utenti del colosso e-commerce, che già pregustavano le 24 ore di promozione in grado di offrire sconti fino al 75% sui prodotti.

L’evento, usualmente di scena in questo periodo di luglio, è stato rinviato per ovvi motivi legati all’emergenza sanitaria, che rendono al momento impossibile smaltire una simile mole di ordini in sicurezza per i dipendenti della compagnia.

Le difficoltà sono state evidenziate dalla stessa azienda, che ha però lasciato intendere una nuova data predisposta comunque entro il 2020:

“Quest’anno il Prime Day si svolgerà più tardi del solito, così da garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e andando il più possibile incontro ai nostri clienti e partner di vendita”.

Amazon ritarda il Prime Day

Nel comunicare lo slittamento del consueto appuntamento di luglio con il Prime Day, la compagnia ha comunque assicurato un recupero entro il 2020.

Per il momento è ancora impossibile provare a ipotizzare la nuova data, ovviamente molto condizionata dall’evolversi della pandemia di coronavirus ancora in corso in molti Paesi.

Per ora comunque il cambio d’abitudini imposto dall’emergenza ha giovato ad Amazon, che ha visto le sue azioni crescere del 73% quest’anno. Costrette a casa, le persone hanno trovato in Amazon un servizio cruciale e spesso indispensabile.

L’aumento della domanda ha portato a ritardi nelle spedizioni, carenze e altri problemi che Amazon ha lavorato intensamente per correggere. Ha assunto 175.000 nuovi dipendenti durante la pandemia, per intensificare il lavoro nei suoi magazzini.

Ovviamente un evento di tale portata come il Prime Day si rivela molto più difficile da realizzare in sicurezza. I dipendenti Amazon si sono lamentati delle condizioni di sicurezza durante la pandemia, sebbene la società abbia più volte evidenziato di mettere il benessere dei suoi lavoratori prima d’ogni altra cosa.

Per ora le indicazioni riguardo la nuova data restano molto generiche da parte della società, che ha parlato di svolgimento “entro la fine dell’anno”.
Mentre gli utenti Amazon indiani saranno più fortunati a riguardo, visto che il loro Prime Day si svolgerà dal 6 al 7 agosto.

L’evento è rapidamente diventato un appuntamento immancabile per milioni di membri Prime. È in un certo senso la versione dell’e-commerce a Natale portata a luglio, e le vendite superano regolarmente quelle del Black Friday.

Il successo ha sicuramente contribuito alla crescita globale delle vendite di Amazon. Ma, soprattutto, il Prime Day aumenta la fidelizzazione degli utenti. La stragrande maggioranza delle offerte durante il Prime Day è esclusiva per i membri Prime, che restano così fedeli alla piattaforma e contribuiscono a incrementare ulteriormente le vendite.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories