Amazon apre nuova sede in Italia, 100 posti di lavoro entro il 2021: ecco dove

Amazon aprirà un nuovo centro di smistamento in Italia che potrebbe portare all’assunzione di 100 nuovi dipendenti entro il 2021. Ecco dove.

Amazon apre nuova sede in Italia, 100 posti di lavoro entro il 2021: ecco dove

Amazon, il colosso di e-commerce americano, aprirà un nuovo deposito di smistamento a Grugliasco, un comune della zona metropolitana di Torino e prevederà l’assunzione di 100 nuovi dipendenti. La struttura si estenderà per un totale si più di 11.000 metri quadri e sarà operativa già a partire dal prossimo 2021. Amazon ha già investito oltre 4 miliardi di euro nel Piemonte e creato circa 1.300 posti di lavoro a partire dal 2010, con i centri di distribuzione di Vercelli e Torrazza Piemonte e il deposito di smistamento di Brandizzo.

La struttura sarà dotata anche di numerosi pannelli fotovoltaici che permetteranno di ridurre l’impatto ambientale dell’edificio poiché sarà in grado di produrre 140 chilowatt di energia elettrica. Inoltre verranno predisposte moltissime finestre e lucernari al fine di garantire una maggiore illuminazione naturale, gli infissi costituiranno infatti il 5% dell’intera struttura.

Nuova sede Amazon: 100 posti di lavoro

Con l’apertura del nuovo centro di smistamento che servirà la zona del torinese, Amazon ha fatto sapere che assumerà 100 nuovi dipendenti. Nello specifico l’azienda ha reso noto che verranno impiegati 30 addetti in 3 anni, “inoltre Amazon Logistics lavorerà con diversi fornitori locali di servizi, continuando a investire nella sua rete logistica, migliorando la propria capacità di consegna”. È quanto ha fatto sapere l’azienda prevedendo che i fornitori di servizi di consegna assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato.

Un’occasione unica per il sindaco di Grugliasco, Roberto Montà, che si è detto entusiasta della notizia, aggiungendo che si impegnerà affinché i posti di lavoro vengano riservati ai suoi concittadini:

“L’arrivo di Amazon a Grugliasco rappresenta un risultato importante per la nostra città sul fronte degli investimenti privati, del mantenimento della sua vocazione legata alla produzione e alla logistica e per la creazione di nuovi posti di lavoro. Si tratta di un investimento economico importante, finalizzato a realizzare un edificio che punta alla sostenibilità e al risparmio energetico con standard elevati di efficienza energetica. L’Amministrazione comunale si adopererà affinché il maggior numero di posti di lavoro possibile sia a vantaggio di cittadini grugliaschesi per conciliare al meglio sviluppo e occupazione locale nell’interesse della nostra città e di Amazon.”

Uno stabilimento a basso impatto ambientale

Lo stabilimento che verrà costruito a Grugliasco sarà a ridotto impatto ambientale, da Amazon fanno sapere che sul tetto del capannone saranno installati dei pannelli fotovoltaici in grado di produrre più energia di quella che viene consumata mediamente in 65 appartamenti, ossia 140 chilowatt.

Lo stabilimento sarà completamente illuminato con dei led, e con un sistema integrato di luce naturale, grazie al 25% di finestre in più rispetto agli edifici standard, fa sapere Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia: “Siamo particolarmente orgogliosi di questo nuovo sito anche da un punto di vista di impatto ambientale”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories