Meteo da incubo in tutta Italia a Natale e Santo Stefano. Corazzon, 3B Meteo: «Tanta pioggia»

Emiliana Costa

23 Dicembre 2021 - 15:44

condividi

Nei giorni di Natale e Santo Stefano una perturbazione atlantica interesserà tutta la penisola. Prevista pioggia da nord a sud. Entriamo nel dettaglio.

Meteo da incubo in tutta Italia a Natale e Santo Stefano. Corazzon, 3B Meteo: «Tanta pioggia»

Allerta meteo per Natale e Santo Stefano, brutte notizie per chi avrebbe voluto trascorrere la due giorni di festa fuori porta. Una perturbazione atlantica attraverserà l’Italia tra sabato 25 e domenica 26 dicembre, proprio nei giorni di Natale e Santo Stefano.

Il 25 dicembre, la perturbazione investirà prima il nord e le regioni tirreniche. Poi a Santo Stefano coinvolgerà tutta la penisola, dall’Adriatico al centro sud. Paolo Corazzon, meteorologo di 3B Meteo, ha spiegato a Money.it cosa c’è da aspettarsi nella settimana di Natale: «Torna la pioggia».

Allerta meteo a Natale e Santo Stefano, torna la pioggia

Da oggi, 23 dicembre, è in corso un peggioramento che raggiungerà il suo apice tra Natale e Santo Stefano.

«Man mano che ci avviciniamo a Natale - spiega Paolo Corazzon, meteorologo di 3B Meteo, a Money.it - la situazione è più ingarbugliata. Soprattutto il 25. I giorni 23-24 il tempo si fa più variabile al centro sud. Attese prime piogge e nevicate sull’appennino. Nuvole al nord».

Ma è a Natale che arriva la vera perturbazione atlantica. «La perturbazione della svolta - continua Corazzon - investirà prima il nord e le regioni tirreniche. Ombrelli aperti e neve sulle Alpi fino a mille metri. Il 26 raggiungerà l’Adriatico e il sud».

A Santo Stefano la perturbazione si allontanerà dall’Italia dirigendosi verso est, ma sarà ancora in grado di dar luogo a un tempo variabile sulle regioni tirreniche, con piogge e rovesci sparsi in graduale attenuazione.

Temperature e neve a Natale e Santo Stefano

Nei giorni di Natale e Santo Stefano sono attese piogge su tutta la penisola. Ma quali saranno le temperature? «Si tratta - prosegue Corazzon - di una perturbazione atlantica, non porta necessariamente aria fredda. Le temperature caleranno un po’ nei giorni delle piogge, ma mai sotto gli zero gradi. Al centro sud sono previsti 10-12 gradi. Il nord avrà un natale intorno a 5-6 gradi».

Niente bianco Natale in città dunque, la neve non arriverà in pianura. «La neve - spiega il meteorologo di 3B Meteo - cadrà solo sulle Alpi e sull’appennino centro settentrionale. Prevista parecchia neve sopra i mille metri. Fino al 28 ci saranno altre perturbazioni, ma non sono attese nevicate in pianura».

Le previsioni di Capodanno

Secondo Corazzon, dunque, fino al 28 dicembre la perturbazione atlantica porterà mal tempo su tutta l’Italia. Ma cosa accadrà a Capodanno? «È ancora presto per dirlo con esattezza. Ma verso la fine dell’anno potrebbe migliorare. I giorni 30-31-1 dovrebbero essere migliori».

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# Natale

Iscriviti a Money.it