Alibaba in decisa crescita durante il coronavirus

Il colosso e-commerce cinese ha visto i suoi guadagni crescere durante l’emergenza sanitaria. Ora la compagnia vale 678 miliardi di dollari e il vice-presidente Tsai spiega: “Ecco come si gestisce una crisi”

Alibaba in decisa crescita durante il coronavirus

Alibaba ha fatto registrare una notevole crescita durante la crisi sanitaria e sociale innescata dalla pandemia di coronavirus. Il colosso e-commerce cinese ha visto i suoi guadagni crescere fino a raggiungere un valore di mercato di 678 miliardi di dollari.

A mettere in evidenza la mossa in avanti della società è lo stesso vicepresidente esecutivo e direttore del fondo imprenditoriale, Joe Tsai.
Tsai ha spiegato come dirigere un’azienda durante un’emergenza simile non sia “un’impresa da poco”, ammettendo che per molti un momento del genere può rappresentare “una rovina”.

Eppure - ha sottolineato - per quelli che riescono ad andare incontro alle necessità innescate dal periodo può diventare “un’opportunità per distinguere il proprio business da tutti gli altri”.

È questo il caso di Alibaba, che d’altronde non si era fermata neanche di fronte all’epidemia di SARS, continuando a espandersi malgrado uno scenario di restrizioni e ribassi economici.

Alibaba in decisa crescita durante il coronavirus

Il copione che vede il colosso tech cinese in grado di crescere anche durante scenari di crisi è rimasto sostanzialmente simile.

Il vicepresidente Joe Tsai ricorda infatti il lontano 2003, quando la compagnia stava per lanciare Taobao, quella che allora si presentava come la rivoluzionaria piattaforma online per i consumatori.

Proprio a poche settimane dal lancio, la Cina venne duramente colpita da un imponente focolaio di SARS, che costrinse le aziende a chiudere e le persone a rifugiarsi in casa.

Potrebbe essere stato lo stesso per la nascente compagnia, ma Tsai e gli altri 17 co-fondatori, incluso Jack Ma, decisero di continuare: si affidarono non senza difficoltà a quello che all’epoca era un elemento sconosciuto, ovvero il lavoro da casa, e riuscirono a garantire che la piattaforma esordisse per la data prevista:

“Volevamo assicurarci che quando i clienti ci avessero inviato email o ci avessero chiamato, noi avremmo potuto rispondere e soddisfarli. Ovviamente, la prima cosa che vuoi fare in un momento del genere è garantire ai tuoi dipendenti di stare al sicuro e lavorare in buone condizioni”,

ha spiegato Tsai.

È quindi l’impegno costante per gli obiettivi a risultare fondamentale per il successo di un’azienda - prosegue Tsai - e mantenere sempre viva l’attenzione al cliente.
Questo offre un’importante lezione per tutte le compagnie alle prese con l’attuale pandemia di Covid-19 secondo il numero due di Alibaba:

“Puoi sicuramente guardare dentro la tua attività per capire e cambiare quello che al momento non va e non può andare. Supponiamo tu sia nel settore della ristorazione e il ristorante sia costretto a chiudere per l’emergenza sanitaria: non puoi farci niente. Ma molte aziende stanno pensando ad alternative. Solo perché il ristorante è chiuso, non vuol dire che i clienti smettano di mangiare, e l’alternativa è abituare e spingere la clientela verso il take-away. L’adattabilità del business è molto importante, così come lo sono il lavoro di squadra e la comunicazione interna nello sforzo di andare incontro a una nuova normalità.”

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories