Alberto Balocco: chi era il noto industriale morto a causa di un fulmine

Luna Luciano

26 Agosto 2022 - 23:47

condividi

Sarebbe stato un fulmine a causare il decesso dell’industriale Alberto Balocco, amministratore delegato del rinomato marchio dolciario di famiglia. Ecco chi era e cosa è accaduto.

Alberto Balocco: chi era il noto industriale morto a causa di un fulmine

È morto a soli 56 anni il rinomato imprenditore Alberto Balocco, titolare e Ceo dell’omino marchio dolciario di famiglia, la cui morte potrebbe essere stata causata dalla caduta di un fulmine.

Il corpo senza vita sarebbe stato rinvenuto oggi pomeriggio - 26 agosto - insieme a quello del suo caro amico Davide Vigo 55 anni. I due erano usciti per un’escursione in mountain bike nel Torinese, quando sarebbero stati colti dal maltempo e un fulmine si sarebbe abbattuto su di loro, causando la morte di entrambi. Entrambe le salme resteranno a disposizione dell’autorità giudiziaria per eventuali esami e accertamenti.

Vani i soccorsi prestati dall’eliambulanza giunta tempestivamente sul posto. A nemmeno due mesi dalla morte del padre di Alberto, Aldo Balocco, inventore del celebre panettonemandorlato” e artefice della crescita dell’azienda avviata dal padre nel 1927 a Fossano ( in provincia di Cuneo), la famiglia e l’azienda dolciaria sarebbe stata colpita da un altro grave lutto. Ecco chi era Alberto Balocco e cosa si sa dell’incidente.

Morto Alberto Balocco: ecco cosa è accaduto

Il mondo dell’industria italiana piange la perdita di un grande imprenditore. Alberto Balocco, 56 anni compiuti ieri - 25 agosto - sarebbe stato ritrovato oggi pomeriggio insieme all’amico mountain biker Davide Vigo, 55 anni, originario di Torino e residente in Lussemburgo.

Stando alla ricostruzione degli eventi, i due amici erano impegnati in un’escursione in mountain bike in Val di Susa, nella zona dell’Assietta, all’interno del territorio di Pragelato, quando un fulmine li avrebbe colti ponendo fine alle loro vite, come si può leggere nella nota diffusa dal Soccorso alpino e speleologico piemontese.

Stando a quanto riportato dal comunicato, l’allarme è scattato oggi pomeriggio quando un automobilista avrebbe individuato i corpi di due ciclisti, nelle vicinanze del rifugio dell’Assietta. Immediati i soccorsi prestati dall’eliambulanza, atterrata nonostante il maltempo. Purtroppo ogni sforzo dei soccorritori, i quali hanno eseguito manovre di rianimazione cardiocircolatoria sul posto, si è rivelato vano.

Siamo sconvolti da questa tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo” queste le parole addolorate del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Il presidente ha poi concluso: “Ci stringiamo in un fortissimo abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari”.

Alberto Balocco: chi era il Ceo del noto marchio dolciario

Classe 1966, Alberto Balocco ha dedicato la sua vita all’azienda dolciaria familiare. Entrato nel 1990 nell’industria di famiglia insieme alla sorella Alessandra hanno dato il via alla terza generazione della famiglia Balocco. Con il padre Aldo, Alberto e Alessandra hanno lavorato per la crescita dell’azienda, diventando uno dei modelli imprenditoriali di maggior successo in Italia.

A partire dal 1994, dopo la morte all’età di 91 anni del nonno, Francesco Antonio Balocco, fondatore dell’azienda nel 1927, avviata a partire da una piccola pasticceria a Fossano, Alberto è diventato uno dei cardini per la gestione dell’impero di famiglia, lievitato insieme ai famosissimi panettoni. Punto di riferimento che non ha mai vacillato.

L’azienda è stata violentemente scossa dall’improvvisa e tragica perdita del Ceo, che arriva a poco più di un mese di distanza da quello del Aldo Balocco, a seguito del quale l’azienda era passata ai figli Alberto e Alessandra.

Della vita privata dell’amministratore delegato, molto attento alla propria privacy, si conosce ben poco, se non che l’imprenditore dolciario avesse avuto dalla moglie Susy tre figli, Diletta, Matteo e Gabriele. Oltre al lavoro e all’amore per la famiglia, Alberto Balocco negli anni aveva coltivato numerose passione: windsurf, sci e barca a vela. Non solo.

Un imprenditore che contribuito a rendere famosa l’Italia all’estero per i prodotti alimentari di altissima qualità, gestendo un impero aziendale, senza rinunciare alla dimensione familiare che ha reso il marchio Balocco speciale.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.